Sciurpa: il Perugia Volley si interroga sul futuro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 16, 2010 22:00

Sciurpa: il Perugia Volley si interroga sul futuro

Sciurpa Claudio (conferenza)

Claudio Sciurpa

Per la Rpa-LuigiBacchi.it Perugia è il momento di pensare al futuro. Il presidente biancorosso, Claudio Sciurpa, è un fiume in piena: “Non è il momento di parlare di allenatori o di giocatori. Questo è il momento di lavorare dandoci delle priorità; ora la priorità è questa e cioè capire che cosa vuole fare la società e cioè io e i quattordici soci. C’è da chiudere una stagione (quella appena conclusa) ma c’è anche e, soprattutto, da valutare il futuro. Quest’anno abbiamo perso sponsor importanti e non solo a causa della crisi. Oggi mi chiedo quali soci e sponsor sono disposti ad andare avanti? Sono circa otto anni che, nel bene e nel male, la società tutta ha condiviso i progetti, le scelte ed ha saputo accettare ciò che di positivo, ma anche di negativo, ha portato questa esperienza nella pallavolo. Ognuno di noi, a partire da me, si è sempre assunto le proprie responsabilità”. Presidente ma c’è ancora questa condivisione secondo lei? “E’ quello che mi chiedo e che vorrei capire. E’ solamente la crisi economica a condizionare questo momento o c’è anche qualche altra nube all’orizzonte? Prima di prendere qualsiasi ulteriore impegno voglio sapere se c’è la volontà di tutti di continuare insieme questa avventura. Se uno soltanto dovesse tirarsi indietro c’è il rischio che altri poi seguano a ruota”. Quali le alternative, se dovesse accadere ciò? “Potrei valutare anche la possibilità di trasferire i diritti in un’altra città. La vicinanza è sempre con Mezzaroma: con lui e i suoi legali  mi incontrerò la prossima settimana per cominciare a valutare anche questa opportunità, capire se ci possono essere migliori condizioni a Roma o a Siena. Prima però voglio incontrarmi con i miei soci e chiedere loro se c’è il desiderio di continuare tutti insieme. Se così non fosse, vorrebbe dire che si deve chiudere un ciclo, una storia bellissima che, però, dovrà prendere un’altra direzione”. Presidente, per la prima volta quest’anno, le istituzioni locali si sono avvicinate al Perugia Volley. “In occasione della Challenge Cup abbiamo ricevuto l’appoggio di Regione, Provincia e Comune di Perugia. Ci hanno fatto delle promesse. Speriamo che saranno realmente mantenute”.  Qual è il prossimo passo? “L’Assemblea dei soci, riunitasi qualche settimana fa dal notaio Brunelli, all’unanimità dei presenti, ha deliberato la ricostituzione del capitale sociale che dovrà avvenire entro e non oltre il prossimo 30 maggio. Ora, ho dato mandato all’avvocato Andrea Conversano, consigliere d’amministrazione, al direttore generale Stefano Rinchi, al socio Sandro Paiano, e al direttore sportivo Andrea Sartoretti, di fare il punto della situazione dei conti ad oggi e preparare un business plan per il futuro. Dobbiamo sapere con certezza quali sono le nostre necessità per poter proseguire”. Presidente se il progetto Rpa-LuigiBacchi.it non dovesse continuare? “Mi dispiacerà tantissimo, mi dispiacerà per tutti coloro che si sono innamorati di questo sport e di questa squadra, che ci hanno seguiti e supportati. Penso ai nostri tifosi e alla loro passione che ci hanno sempre trasmesso in ogni momento vissuto in questi nove anni. Ed è stata la passione a tenere insieme questo gruppo di amici, sponsor e soci che hanno fatto il percorso fino a qui. Vorrei sapere se questa passione è ancora la stessa per tutti…”.
(fonte Perugia Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 16, 2010 22:00