Serie B1, derby elettrizzanti per le donne

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 24, 2010 00:15
Guerreschi Ilenia

Ilenia Guerreschi

Sarà aspra battaglia nel match che vede opposta la Ecomet Marsciano e la Lucky Wind Trevi presso il palasport Maria Stella Pippi (ore 21,15). Ambedue le compagini hanno centrato in anticipo gli obiettivi di permanenza nella categoria ed ora sembrano intenzionate a lasciare spazio alle atlete più giovani che possono sfruttare il periodo per fare esperienza e maturare ulteriormente. L’ottimo momento delle marscianesi è sottolineato dal sempre più concreto apporto della centrale Rachele Testasecca e della schiacciatrice Ilenia Guerreschi, ma le trevane giungono con grande fiducia all’appuntamento ed esibiscono minacciose il nascente talento centrale Lorenza Lupidi e la palleggiatrice Valentina Baldini. Saranno proprio queste atlete emergenti a cercare di mettersi in evidenza per piazzare i colpi letali sul fianco delle rivali. Non da meno il confronto del palasport Gandhi (ore 21,15) tra l’affamata compagine locale della Ediltermica Ternana Narni e le determinate ospiti della Sgm San Mariano; entrambe le contendenti vogliono muovere la classifica: le padrone di casa per riguadagnare la zona tranquilla, le ospiti per continuare il loro programma di crescita. Tra le narnesi la garanzia è data dalla schiacciatrice Valentina Barbolini e dalla centrale Alessandra Favoriti che vantano una buona condizione del periodo, le corcianesi sono prive di assilli ed hanno le certezze nella regista Livia Granieri e dal jolly Elisa Mezzasoma. Quattro delle promettenti giovani su cui puntano le rispettive dirigenze per il proprio futuro. In campo maschile torna in trasferta la Sir Safety Bastia impegnata domenica nella tana della rivelazione L’Arca Cascina; i toscani sono quinti in classifica e risultano molto pericolosi avendo conquistato gli ultimi successi nei quali sono emerse prepotentemente le qualità dello schiacciatore Dario Sansonetti, i block devils del vice presidente Fausto Lungarotti fanno perno sulle infinite risorse combattive del libero Marco Lionetti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 24, 2010 00:15