La Promovideo Monteluce detta legge, Cus al tappeto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 21, 2010 01:22
Damiani Andrea

Andrea Damiani

Dopo le sterili polemiche che hanno alimentato i giorni successivi a gara-uno, la Promovideo Monteluce risponde sul campo, e scrollandosi di dosso tutte le paure finalmente riesce ad aggiudicarsi un derby con il Cus Perugia. In un Pala-Sant’Erminio stracolmo, i ragazzi di Mariano Pauselli iniziano bene l’incontro con un Damiani in grande spolvero che si fa notare prima a muro e poi in attacco ed il Cus è subito in affanno; ma dopo il time-out di Monaci gli ospiti, come sempre coriacei, annullano lo svantaggio. Monteluce spinge sull’acceleratore e Staccini e Ferraro da posto quattro hanno la meglio sul muro universitario. Gli ospiti, a metà set, devono fare a meno di Bondini che, già acciaccato, si infortuna definitivamente lasciano il suo posto a Schepers. Ma, nonostante un Fusaro formato ‘Superman’  è la Promovideo che fa la partita fino al 24-20; due erroracci fanno rivedere le streghe ai padroni di casa, ma poi è Mecucci a mettere a terra il pallone del set (25-23). Partenza falsa del Monteluce nel secondo set; una serie di errori porta subito il Cus avanti (1-5); la ricezione dei padroni di casa lascia a desiderare e Polidori è costretto ad improvvisarsi più attaccante che palleggiatore. Dall’altra parte Cappelletti comincia a farsi sentire e Schepers con i suoi pallonetti inchioda i padroni di casa (6-13). Si va avanti con il Cus sempre saldamente al comando; Tosti è chirurgico nei suoi attacchi e Monteluce si aggrappa a Servettini ma vanamente; il set finisce 21-25 per la formazione di Monaci. Uno a uno, tutto come una settimana fa. Ma a differenza di allora, la squadra di Pauselli sembra entrare in campo più motivata e, come si è già detto, con la mente sgombra da pensieri negativi. Si parte in equilibrio ma il muro di Monteluce in questo set prende le misure agli ospiti (saranno 9 i muri punto alla fine del set). Dopo un altalena di cambi palla, Monteluce mette avanti la testa con Staccini e Damiani (15-12); poi il Cus, mai domo, raggiunge di nuovo la parità. Comincia a difendere anche Monteluce e sulle palle rigiocate, la freschezza atletica dei ragazzi di Pauselli si fa sentire. Polidori ‘gira’ bene il gioco e Monteluce scatta con Ferraro sul 23-20 e nonostante la grinta dei suoi il Cus si deve arrendere (25-21). Nell’intervallo Pauselli sprona i suoi e gli ricorda di tenere la guardia alta sin da subito, evitando cali di tensione. L’equilibrio regna sovrano ed è ancora Schepers, insieme a Iorio, a mandare avanti il Cus (13-16). Monteluce risponde con uno stratosferico Servettini che suona la carica e, dopo una tenace rimonta, si riporta in vantaggio. Monteluce ci crede; uno stanchissimo Gullà lascia il posto a Sordini, ma la Promovideo prende il sopravvento e chiude il set meritatamente (25-19), proprio su un errore del palleggiatore ospite. Dunque la risposta sul campo è stata eloquente, anche se nulla è ancora detto; tra due giorni le due squadre si ritroveranno di nuovo di fronte nello spareggio del PalaPellini per scrivere insieme una nuova bella pagina del volley cittadino.
PROMOVIDEO MONTELUCE – CUS PERUGIA = 3-1
(25-23, 21-25, 25-21, 25-19)
MONTELUCE: Servettini 18, Damiani 12, Staccini 11, Ferraro 10, Polidori 9, Mecucci 5, Bellavita (L), Paterna, Anastasio. N.E. – Paffarini, Capoccia, Bellocci, Tini. All. Mariano Pauselli.
PERUGIA: Cappelletti 12, Tosti 10, Sirci 10, Cipolletti 4, Gullà 4, Bondini 2, Fusaro (L), Schepers 15, Iorio 5, Sordini, Converso. N.E. – Miscione. All. Marco Monaci.
PROMOVIDEO (battute sbagliate 8, aces 1, muri 20, errori 28).
CUS (battute sbagliate 10, aces 3, muri 8, errori 35).
Arbitri: Roberta Tramba ed Ilaria Vagni.
(fonte Polisportiva Monteluce)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 21, 2010 01:22