La Samer Marsciano cede il passo a San Feliciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 16, 2010 03:15
Sfascia Erika

Erika Sfascia

Primo scontro play-off, la Edil Elettrica San Feliciano ospita, l’ottava classificata, la Samer Marsciano. Gli scontri di regular season, sono stati sempre appannaggio, delle lacustri, ma le giovani marscianesi non sono da sottovalutare, soprattutto per il fatto, che in questo campionato hanno avuto fasi altalenanti. Il primo set, si presenta in salita, per le ospiti, che subiscono la battuta di Galiotto, ma capitan Sfascia mantiene in gioco la Samer, coadiuvata da frequenti errori in battuta delle padrone di casa. Dopo il 9-9 però, Catalucci mette a meno quattro le marscianesi, svantaggio che le ospiti non riescono più a recuperare, incorrendo in qualche errore di troppo, per evitare il muro locale. Chiude l’attacco di Caldarella, subentrata dopo il lieve infortunio occorso a Chiara Sacco. Sulla ricezione della prima battuta del set, Ziino è costretto, a causa di uno scontro fra due sue atlete, a sostituire Catalucci con Zeppoloni. Alla ripresa del gioco, le padrone di casa, subiscono la battuta di Sfascia e gli attacchi di Burnelli, sul 4-11, Ziino chiama a rapporto la squadra, come risposta ottiene un rientro in gara graduale, tanto che l’equilibrio è ristabilito, da Moretti sul 18-18. Le ragazze di Tomassetti, nonostante la crescente pressione, riescono a riprendere il comando con Messineo, e seppure labilmente, lo mantengono fino all’attacco conclusivo di Burnelli. Nel terzo set il San Feliciano, schiera nuovamente Sacco e Catalucci, recuperate, dopo i lievi incidenti  precedenti. La sosta sembra aver rigenerato le due atlete, che diventano protagoniste, di questa frazione di gioco. Non basta, l’ingresso di Iardella e Galletti, a risollevare le sorti delle ospiti, che non trovano varchi, fermate a muro da Gigliarelli, e dall’ottima difesa di Rocchi. Quando Catalucci, affonda l’ennesimo attacco, la Samer è ferma a 14. Sospinto dal pubblico amico, il team lacustre, continua a condurre il gioco, la buona regia di Andrea Sacco, permette giocate proficue a Moretti e Gigliarelli. San Feliciano avanti 8-4 prima, e 16-12 poi, subisce la rimonta della Samer, gestita da Baruffi e concretizzata da Carboni e Rellini, vola sul 16-15. Galiotto, con tre aces consecutivi, introduce al finale set e gara, il muro di Catalucci fissa il 24-18. La Samer, anche se tardi, si affida alla difesa di Colonnelli, riuscendo ad annullare con Carboni e Sfascia, quattro tentativi, per poi soccombere su attacco di Catalucci. Giovedì prossimo, sarà sicuramente battaglia, al Pala-Pippi di Marsciano.
EDIL ELETTRICA SAN FELICIANO – SAMER MARSCIANO = 3-1
(25-18, 23-25, 25-14, 25-22)
SAN FELICIANO: Catalucci 21, Moretti 18, Gigliarelli 8, Galiotto 5, Sacco C. 4, Sacco A. 1, Rocchi (L), Caldarella 2, Zeppoloni 1, Cosci. N.E. – Roccatelli, Migni. All. Luca Ziino.
MARSCIANO: Carboni 11, Sfascia 11, Burnelli 9, Messineo 7,  Rellini 7, Baruffi 2, Colonnelli (L), Galletti 2, Iardella. N.E. – Cerquaglia, Cavalletti, Volpi. All. Luca Tomassetti.
Arbitri: Roberta Tramba e Fabrizio Saltalippi.
EDIL ELETTRICA (b.s. 15, v. 9, muri 9, errori 15).
SAMER (b.s. 7, v. 7, muri 5, errori 22).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 16, 2010 03:15