Trofeo delle Regioni, oggi il debutto dell’Umbria

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 28, 2010 00:01

Trofeo delle Regioni, oggi il debutto dell’Umbria

 

Umbria - Trofeo delle Regioni 2010

foto di gruppo per le rappresentative dell'Umbria al Trofeo delle Regioni 2010

E’ il grande giorno per il Trofeo delle Regioni che lunedì mattina prende il via contemporaneamente su due località della Calabria. L’edizione 2010 del torneo ribattezzato Kinderiadi dal main sponsor della più grande manifestazione giovanile che si svolge nella penisola, vedrà impegnati sui campi di Corigliano e Rossano Calabro circa cinquecento atleti della pallavolo, mentre sono ottantaquattro i giocatori che si misureranno nel beach volley. Le due discipline affini, che sono riunite sotto un’unica bandiera, quella della Fipav, mandano in campo ventuno squadre in rappresentanza di altrettante regioni italiane (Trento e Bolzano partecipano come province autonome, ndr). Lo scudetto tricolore che viene messo in palio è quello più ambito nel settore giovanile in una kermesse sportiva che si svolge per la ventisettesima volta e che ha caratteristiche uniche per il suo genere. Nessuna altra federazione e nessuna altra disciplina riesce ad organizzare un torneo di questo livello. La formula del torneo è consolidata e prevede la suddivisione delle partecipanti in sette gironi da tre squadre ciascuno, obbligando nella fase di qualificazione tutte le pretendenti alla disputa di due partite per stabilire una griglia di valori da cui derivare gli abbinamenti delle fasi eliminatorie. La compagine degli uomini guidata dagli allenatori Marco Gobbini è stata inserita nel girone C e dovrà incontrare oggi Abruzzo e Veneto. La formazione delle donne affidata al tecnico Gian Paolo Sperandio è nel girone D con Basilicata e Veneto. Sulla sabbia la coppia maschile guidata da coach Gianluca Carloncelli se la vedrà con Abruzzo e Trentino mentre il tandem femminile guidato da Emanuele Pippi avrà Basilicata e Lazio.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 28, 2010 00:01