Cambiamenti in casa della Sirio Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 2 Luglio, 2010 10:50

Cambiamenti in casa della Sirio Perugia

Simurina Bojan

Bojan Simurina

E’ cominciata una nuova era alla Sirio Pallavolo Perugia, quella targata Stav Jacobi. Lo si capisce dai movimenti di mercato che sono stati operati sino ad ora. L’ingresso in società dell’imprenditore svizzero ha già modificato alcuni assetti della consolidata tradizione biancorossa. Al posto di comando delle operazioni di mercato è stato messo Bojan Simurina che ha così causato la separazione dal direttore sportivo Giovanni Simoncini dopo oltre un decennio di attività dedicata alla squadra femminile. In passato c’erano stati altri tentativi di rivoluzionare il club più blasonato della regione, tutti finiti in una bolla di sapone. I più recenti quelli dell’estate 2008 con la scalata alla poltrona di presidente di Vincenzo Di Marzo e quello dell’estate 2009 con l’esperimento di Andrea Bindocci. Passaggi che nel tempo non hanno lasciato alcun segno nella società sportiva. Quella del 2010 è la terza occasione per costruire qualcosa di buono, a patto però che i personaggi citati abbiano davvero intenzioni serie e non curino solamente i propri interessi. C’è assoluta necessità di professionalizzare un settore che ha vissuto per troppo tempo di approssimazione. La crisi economica ha messo a nudo le magagne di uno sport che, anche ad alto livello è stato gestito, nella maggior parte dei casi, a conduzione familiare. Negli ultimi tre anni sono state molte le difficoltà che ha dovuto affrontare la Sirio e la sua immagine ne ha avuto una ricaduta negativa. Si è fatto un gran parlare di progetti, ma in concreto nessun piano lungimirante è stato affrontato. Agli annunci non sono seguiti i fatti. Oggi c’è un nuovo tentativo e si spera che possa interessare anche il settore giovanile, trascurato da troppo tempo ma base solida per il futuro di ognuno. Tra i soci d’azienda rimane Alfonso Orabona che l’epurazione aveva fatto fuori appena due anni or sono e che dopo pochi mesi era tornato prepotentemente alla ribalta assumendo la carica più importante. Nell’organico dirigenziale entra al suo fianco Giovanni Ferretti che ha accettato il ruolo di vice presidente, una persona stimata e profondamente innamorata della pallavolo che fu il promotore della partita del cuore insieme alla figlia Chiara.

Ferretti-Falini

Giovanni Ferretti e Padre Aldo Falini

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 2 Luglio, 2010 10:50