Giulia Pincerato ha firmato per Parma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 20, 2010 00:01

Giulia Pincerato ha firmato per Parma

Pincerato Giulia

Giulia Pincerato

La Cariparma SiGrade di serie A2 femminile è felice di annunciare un importante arrivo per la stagione 2010/2011. Giulia Pincerato è ufficialmente una nuova giocatrice della formazione del presidente Pietro Brianzi. La regia del nuovo Parma sarà quindi affidata alla 23enne originaria di Dolo, affermatasi nelle ultime stagioni come uno dei migliori prodotti italiani nel ruolo di alzatrice. Nonostante la giovane età, Giulia vanta già diverse presenze nella Nazionale maggiore e tre anni di serie A1 alle spalle: una con Sassuolo e due con la Despar Perugia, con la quale ha centrato i quarti di finale dei playoff promozioni per due stagioni consecutive. Dopo aver conosciuto i suoi nuovi dirigenti, spazio per le prime interviste di rito davanti ai media locali. Queste le prime parole di Giulia da nuova giocatrice del Cariparma SiGrade: “Essere qui a Parma per me è un nuovo punto di inizio, una nuova tappa della mia carriera. Ho tanta voglia di dimostrare quello che valgo dopo una stagione un po’ tribolata. E’ stata una trattativa piuttosto veloce quella con i dirigenti del Cariparma, perché mi hanno fatto capire fin da subito le ambizioni e gli obiettivi per la prossima stagione. La mia decisione ormai risale a circa un mese fa; dopo essermi consigliata con la famiglia, il mio ragazzo, e aver sentito alcuni pareri davvero positivi su questo ambiente, ho fatto la mia scelta. Il fatto di conoscere già la zona emiliana poi, avendo giocato due anni a Sassuolo, mi è stata utile,  visto che mi ero trovata davvero bene. L’unico dubbio che inizialmente mi aveva fatto un po’ tentennare, era la scelta di scendere di categoria dopo tre stagioni nella massima serie. La stima e la fiducia che il Cariparma SiGrade mi ha fatto sentire fin da subito però, mi ha convinto che questa era la scelta giusta. Parma è stata la prima squadra che mi ha cercato, mi ha fatto sentire subito importante, e questo per me è fondamentale. L’ultima stagione a Perugia è stata davvero complicata, sotto diversi punti di vista; ci sono state tante problematiche che hanno caratterizzato la stagione e ne hanno compromesso l’esito finale. Nonostante i playoff raggiunti, infatti, in società e in squadra ci sono state diverse difficoltà extrasportive che poi si sono ripercosse sul campo. Personalmente l’ultima stagione non è stata delle migliori. Ho giocato a fasi alterne e questo non mi ha favorito. Credo che per una palleggiatrice serva continuità per potersi esprimere al meglio, una continuità che spero di trovare dalla prossima stagione. E’ vero, nel 2007 ho ottenuto la promozione in A1 con Sassuolo, ma non ho una ricetta specifica per ripetere il grande salto anche a Parma. Posso dire che bisogna avere pazienza, perché una stagione è lunga e serve del tempo prima che la squadra si formi e trovi il giusto affiatamento. E’ importante non buttare via punti con formazioni di livello minore e non perdersi d’animo alle prime difficoltà che si incontrano .Nell’anno della promozione con Sassuolo, fu fondamentale per noi avere un allenatore come Pedullà, in grado di trasmetterci tranquillità e sicurezza anche quando le cose non andavano bene. La Nazionale? E’ sicuramente un capitolo della mia carriera a cui tengo, ma a cui non penso con insistenza. In questo momento la mia priorità è per il mio nuovo club, il Cariparma SiGrade, insieme al quale voglio togliermi tante soddisfazioni”.
(fonte Parma Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 20, 2010 00:01