Lavori in corso per la Edilizia Passeri Bastia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 9, 2010 16:37

Lavori in corso per la Edilizia Passeri Bastia

Edilizia Passeri Bastia

la squadra della Edilizia Passeri Bastia di serie B2 femminile

La stagione pallavolistica 2009/2010 è andata in archivio ed anche in casa Libertas Bastia è tempo di bilanci per programmare bene il futuro, abbiamo così avvicinato alcuni dirigenti e l’allenatore della prima squadra per ascoltare il loro parere. L’Edilizia Passeri ha chiuso al settimo posto nel campionato nazionale di serie B2 femminile girone E, un piazzamento buono rispetto al girone di ferro in cui era stata inserita. “In effetti ad agosto quando abbiamo saputo in quale girone eravamo stati inseriti qualche preoccupazione c’era – afferma l’allenatore Gian Luca Ricci -, ma dopo un inizio stentato, abbiamo ottenuto una bella serie di vittorie che ci ha permesso di sopperire a qualche infortunio di troppo che ha costellato la nostra stagione. Devo ringraziare tutte le ragazze per l’impegno che hanno messo per tutta la stagione, e per il bel campionato che nel complesso abbiamo giocato. Per la prossima stagione, la società si sta muovendo per rinforzare la squadra e migliorare ulteriormente quello che già di buono abbiamo fatto”. Interviene il presidente Ubaldo Passeri: “Abbiamo disputato un bel campionato nonostante tutto, segno delle scelte giuste che abbiamo operato all’inizio della stagione. A cominciare dal nuovo allenatore Ricci, che ha svolto un ottimo lavoro e per questo lo abbiamo confermato anche per la prossima stagione, insieme al secondo allenatore Alessandro Papini. Ora stiamo cercando di rinforzare ulteriormente la rosa delle giocatrici per cercare di fare meglio della stagione appena conclusa, e dare soddisfazione al pubblico bastiolo che ci segue sempre con passione ed affetto. Come società stiamo crescendo e ci stiamo organizzando sempre meglio per portare il nome di Bastia sportiva fuori dai confini dell’Umbria, un grazie sentito a tutti coloro che collaborano con noi in ogni modo, sia dal lato organizzativo che economico. Mi auguro anche che gli amministratori bastioli siamo attenti alle esigenze immediate dell’impiantistica sportiva a Bastia ed in particolare agli urgenti interventi di manutenzione al palazzetto dello sport di Bastia”. Il direttore sportivo Ivo Fongo pone l’accento sul vivaio: “Una menzione particolare merita tutto il settore giovanile e del minivolley della Libertas, in cui si evidenzia un sempre crescente numero di iscritti, nella prossima stagione infatti saremo al via dei vari campionati con ben otto squadre e notiamo un’evidente crescita a livello tecnico delle nostre giovani promesse, che ci fanno ben sperare in proiezione futura, basti pensare ai due tornei nazionali under 16, vinti nel dicembre scorso qui a Bastia ed a Mesagne in provincia di Brindisi. Per quanto riguarda il minivolley ottimo successo ha avuto l’edizione 2010 del Torneo Primavera disputato lo scorso 2 Giugno tra ragazzi e ragazze delle scuole elementari del territorio del comune di Bastia, e sempre a loro sarà riservata il prossimo 28 settembre l’edizione 2010 di Rionvolley”.

Polticchia Antonello

Antonello Polticchia

Il team manager Antonello Polticchia è ottimista: “Stiamo cercando di organizzarci sempre meglio per dare soddisfazione a tutti gli appassionati bastioli che seguono la nostra avventura in serie B2 femminile. A fine luglio sapremo in quale girone saremo inseriti, ed intanto abbiamo completato lo staff tecnico con l’inserimento del preparatore atletico Corrado Cerullo e della fisioterapista Laura Rosi. Per le mosse di mercato, vi rimandiamo al prossimo numero. L’appuntamento per tutti i tifosi è per il prossimo 25 agosto, quando comincerà la preparazione per il prossimo campionato da protagonisti, come tutti ci auguriamo”.
(fonte Bastia Online)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 9, 2010 16:37
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<