Cuello: la Despar guadagnerà il posto che merita

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 8, 2010 15:25
Cuello Claudio Cèsar (tuta)

Claudio Cèsar Cuello

Il campionato della Despar Perugia inizierà in autunno inoltrato in casa della neopromossa Liu-Jo Carpi. Per permettere alla nazionale di Barbolini di partecipare ai campionati mondiali, che si terranno in Giappone dal 9 ottobre al 14 novembre, infatti, la regular season 2010/2011 non inizierà prima di domenica 28 novembre. Sorpresa La novità di quest’anno è data dal fatto che, nonostante l’inizio posticipato del campionato, la stagione pallavolistica partirà comunque il 24 ottobre con una serie di tornei precampionato patrocinati dalla Lega. Lo scopo di questi tornei è quello di creare una griglia di riferimento per la classifica di Coppa Italia. Le assenze Tra le dodici squadre ai blocchi di partenza, spicca l’assenza di una compagine importante come quella di Jesi che quest’anno, pur avendone pieno diritto, ha scelto di non iscriversi al campionato. Le reazioni dei tecnico Claudio Cèsar Cuello dall’Argentina, dove è tornato per trascorre un periodo di meritata vacanza, sono le seguenti: “Non ho ancora avuto modo di analizzare nei minimi particolari il calendario degli incontri e non saprei dire così su due piedi se l’ordine delle partite possa in qualche modo favorirci oppure ostacolarci. Ho notato solo una cosa che potrebbe crearci problemi ed è l’incontro previsto contro Piacenza il 26 dicembre, per la quinta giornata di andata. In quel periodo avevamo preso accordi per partecipare ad un torneo invernale e questo potrebbe costituire un ostacolo. Quello che so per certo invece è che la squadra che abbiamo messo in piedi non ha, sulla carta, nessun limite. Ogni obbiettivo è infatti possibile e nessun traguardo è precluso. La Despar si guadagnerà sul campo, con il suo lavoro, la posizione che merita. Abbiamo lavorato bene e siamo riusciti a mettere insieme un gruppo che ha grande voglia di fare e che non teme di lottare anche contro le teste di serie”. Capodanno di fuoco. Un duro scoglio che sarà necessario affrontare per la nuova Despar messa in piedi da Cuello e Jacobi si presenterà senz’altro a cavallo del nuovo anno, quando in rapida successione, nelle prime tre settimane di gennaio, Perugia incontrerà Bergamo, Pesaro e Novara. Il vero battesimo del fuoco arriverà però già alla terza giornata quando, in trasferta, la Sirio si confronterà con Villa Cortese, finalista dello scorso anno.
(fonte Corriere dell’Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 8, 2010 15:25