E’ partita la nuova avventura della Sir Safety Bastia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 25, 2010 15:20
Dall'Olio Francesco

Francesco Dall'Olio

C’era l’aria del primo giorno di scuola ieri al residence “Quattro Stagioni”, dove è partita ufficialmente la nuova stagione della
Sir Safety Umbria Volley. Facce distese, sorridenti e soprattutto vogliose di iniziare a sudare agli ordini di Dall’Olio e del suo staff. Tutti presenti i nuovi Block Devils, con la sola eccezione di Alex Ranghieri, impegnato nel beach volley, e del serbo Dokic. Entrambi si aggregheranno ai loro compagni nei prossimi giorni. Nel pomeriggio, alla presenza di televisioni e carta stampata, si è svolta la conferenza stampa “di inizio attività”, come l’ha definita il numero uno bianconero Sirci, al centro di una tavolo presidenziale che comprendeva anche il nuovo vice presidente Fabio Rossi, il presidente della federazione regionale Lomurno ed il tecnico dei Block Devils Dall’Olio. Proprio il presidente Gino Sirci, nel ringraziare tutti gli intervenuti, ha spiegato: “La storia siamo noi! Questo sarà il nostro slogan a rappresentare il successo ottenuto in questi anni. Un successo di Bastia soprattutto, dove siamo partiti 8 anni fa, ma una successo di una regione intera. Siamo rammaricati di non essere più a Bastia, ma come sapete c’era il problema del palazzetto, perciò, se volevamo disputare la serie A, e siamo convinti di esserne maturi, dovevamo cambiare. Perciò oggi siamo arrivati a Perugia, in un posto che avevamo sempre sognato e che siamo orgogliosi di rappresentare. Ci auguriamo di essere all’altezza e degni del compito che ci siamo prefissi: far passare domeniche felici agli appassionati di pallavolo, in un clima di fair play e di rispetto. I nostri progetti? In primis divertire chi ci verrà a vedere al Pala Evangelisti. Per quanto riguarda il campionato, il nostro obiettivo, essendo una new entry nella categoria, è salvarci prima possibile. Poi vorremmo cercare di creare un settore giovanile anche qui. Quest’anno a Bastia avremo sei squadre giovanili, agli ordini di Scappaticcio, e ci stiamo organizzando per portare la nostra filosofia anche a Perugia, consci che i giovani sono il serbatoio per la realtà maggiore. Voglio infine ringraziare i nostri sponsor che ci sostengono e tutti i membri della società, persone che in questi anni hanno lavorato incessantemente per portare la Sir Safety Umbria Volley, questo il nostro nuovo nome, così in alto”. Visibilmente emozionato il vice presidente Fabio Rossi che ha sottolineato: “Per me la pallavolo è stato un vero colpo di fulmine. È successo tutto velocemente: la serie A2, la vice presidenza, l’arrivo a Perugia… Il Pala Evangelisti già mi mette la pelle d’oca e mi auguro proprio che sia una stagione divertente e che si stia tutti bene insieme”. La palla è poi passata a Giuseppe Lomurno che, a nome della Fipav Umbria, ha ribadito: “La Federazione ha sempre di buon occhio ed è vicina a società serie come la Sir che passo dopo passo salgono fino alla serie A e che danno alla regione lustro e visibilità. Mi sento di ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questa scalata, specie chi lavora dietro le quinte. Mi preme in particolare ricordare, come già fatto dal presidente, l’alto valore dato al settore giovanile, anche perché sono queste le società che danno maggiore promozione al movimento”. Degli aspetti più tecnici e di squadra ha invece parlato il tecnico Francesco Dall’Olio: “Ci aspetta un grande lavoro da fare, ma qui vogliamo essere il nuovo che avanza. Per questa società è una specie di anno zero: categoria nuova, staff e giocatori tutti nuovi. Per questo da oggi in poi bisognerà in primis crescere prima ancora che vincere e trovare prima possibile i nostri equilibri tecnici, tattici e caratteriali, concetti per me fondamentali. In squadra ci sono giocatori esperti, con esperienze in A2 e qualcuno di loro anche in A1, e tanti giovani di talento. Tutti però hanno un comune denominatore: delle grandi motivazioni, fondamentali per ottenere grandi soddisfazioni. Il nostro obiettivo quest’anno è attestarci con tranquillità in A2. Però sempre voglio vedere una squadra che lotti su ogni pallone, che abbia rispetto per tutti e paura di nessuno”. Al termine, consueti brindisi di rito. E da stamattina si comincia in sala pesi il lavoro fisico. In bocca al lupo Block Devils!
(fonte SirVolley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 25, 2010 15:20