La Volley86 Petrignano cambia rotta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 25, 2010 15:12
Aglietti Pamela

Pamela Aglietti

Dopo alcuni anni di militanza nel campionato di serie C femminile, peraltro con lusinghieri risultati per una piccola società di paese, la
Volley86 Petrignano del presidente Giorgio Bellucci non si presenterà al via della massima serie regionale. La deludente stagione 2009-2010 che ha portato una squadra sulla carta competitiva a salvarsi con gli ultimi 3 punti disponibili, ha offerto spunto per una profonda riflessione e il consiglio direttivo ha tracciato due strade possibili: il rafforzamento dell’organico con giocatrici di provata esperienza umana oltre che professionale da inserire nei ruoli scoperti, così da risultare insieme alle confermate il punto di riferimento per le giovani della squadra, oppure la scelta di disputare un campionato di livello inferiore ma con lo scopo di valorizzare gradualmente  tutte le ragazze del vivaio. Poche erano le atlete nelle mire della società e l’abbinamento di queste ad un rigoroso rispetto dei budget prefissati e senza false illusioni, era l’unica combinazione che avrebbe potuto condurre ad una nuova avventura in serie C ma stavolta con traguardi diversi dallo scorso anno. Tale progetto non si è concretizzato e la dirigenza ha deciso di cedere i diritti acquisiti e di concentrarsi su altri obiettivi. Ha sposato il progetto coach Bacioccola che guiderà per la prossima stagione la compagine di serie D femminile composta dalle giovani atlete di casa e forte dell’esperienza di capitan Pamela Aglietti, affiancata dalle riconfermate Fora, Salvatore e Santi oltre alla new entry Terranova. Alla guida della neopromossa Prima Divisione e dell’under 16 sarà Fabrizio Guerrini che avrà il compito di sostituire Alessandro Papini e Marco Brancato ai quali vanno i ringraziamenti di tutta la Volley86 per la collaborazione nella scorsa stagione. Le scelte meditate della società condotta dal presidente Bellucci che hanno privilegiato la tutela delle giovani e il rispetto dei budget, hanno raccolto anche il consenso di quelle giocatrici che avrebbero potuto aspirare ad altri livelli.
(fonte Volley86 Petrignano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 25, 2010 15:12
  • ppt

    sportvo, ma da quale paese arrivi ? non c’è una frase compiuta e non si capisce niente. Si prega di riproporre la traduzione italiana del discorso, grazie.

  • sportvo/a

    Mister/a Ti senti talmente a posto da giudicare tutti e tutto deludente???
    se giochi da poco ti posso capire se hai esperienza ….. mi sembri poco attenta/o
    ricorda le partite e i punti persi e calcola poi la classifica te c’eri!!!!!!!!
    ma chi gioca per i soldi non a tempo (dal tuo scritto rimborsi) sai quanto si spende per un campionato con tutti i vari annessi ????????????
    non ricordo di aver visto asciugare mai il campo per il sudore tanto meno……
    in panchina ho contato 12 o 13 ragazze a partita (solo 10 offesa per le altre )
    chi non era idonea ???? (forse alcune.. che percepivano il rimborso)
    il tuo comportamento è stato sempre corretto nei confronti della società ma soprattutto verso le tue compagne hai cercato … di amalgamare …….o di distruggere il gruppo ???
    ringrazia chi ti da la possibilità di divertirti, senza interessi personali, ma solo per la passione dello sport senza farti spendere di tuo ( guarda altri sport o campioni casa guadagnano )
    ma pensa te che gente che gira!! solo per interesse !! e si cambia sempre maglia se dura
    viva lo sport con passione uno sportivo/a

  • andrea

    deludente???? bhè…a parte che dovete ringraziare quelle che c’erano che hanno sputato sangue, visto l’organico di 10 giocatrici, in più se nemmeno percepiscono quel poco di rimborso spese promesso che si deve fare…
    qua di deludente c’è solo la società e chi è al timone. forse era meglio per tutti se chiudevate dopo questo articolo… ma pensa te che gente che gira!! tra voi e Ciabatta non so chi è peggio…