A Città di Castello vince l’Algeria

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 5, 2010 02:28
Radici Andrea

Andrea Radici

Vince l’Algeria nella prima amichevole stagionale della formazione di Città di Castello. I ragazzi di Radici, imballati dalla preparazione fisica, senza Rosalba e Ravellino, ancora a corto di allenamenti, praticamente senza Lipparini, entrato solo per un paio di rotazioni di seconda linea, e con Vedovotto reduce dal mal di gola, hanno comunque offerto al numeroso pubblico alcuni sprazzi di buon gioco. Non contava certo il risultato ma le sensazioni e le impressioni che il coach Radici ha avuto dopo due settimane di allenamenti, contraddistinte da una preparazione fisica intensa. Dopo il primo punto della stagione firmato Filippo Vedovotto, l’inizio del match è a favore degli algerini, che sfruttano più che altro, qualche errore dei tifernati. E’ 7-13 il parziale per l’Algeria quando Andrea Radici è costretto a chiamare un time out per rimettere un po’ d’ordine nel sestetto. Va in battuta Matteo Bortolozzo che riporta sul 12-16 la Gherardi, sospinta anche dalla buona vena di Marino. Sul 15-17 fa il suo rientro in campo dopo l’infortunio anche Marco Lipparini, in seconda linea al posto di Mario Marino. Tre punti consecutivi di Vedovotto pareggiano i conti a quota 18, poi Nemec e Bortolozzo inchiodano Zerouki per il vantaggio biancorosso. L’Algeria ritorna avanti (19-21) e raggiunge il set point (22-24). Il set lo chiude Oumessad. La battuta del mancino Hassissene scava un solco in inizio di secondo set (2-6), il punteggio diventa 9-14 dopo un muro su Nemec con in campo anche il giovanissimo Benedetti (classe ’92). Lo svantaggio non è recuperabile, l’Algeria s’impone nel secondo set, anche se Città di Castello nel finale di set dimostra di trovare alcune buone giocate. Andrea Radici rimescola ancora le carte nel terzo set, lasciando a riposo Nemec. Va sul 5-7 l’Algeria poi la Gherardi pareggia sul 9-9 (muro di Bortolozzo) e sorpassa con Orduna (10-9). Bey controsorpassa (12-13) e il servizio di Marino è vincente per il 17-17. Un ulteriore scatto dei nordafricani, targato soprattutto Azem, è decisivo per le sorti della frazione, vinta ancora dall’Algeria per 21-25. Dopo il week end libero, i ragazzi si ritroveranno lunedì alle ore 10 per l’allenamento presso la Palestra Elite, agli ordini del preparatore atletico Prof. Fausto Franchi, e al Pala-Engels alle 17 per la seduta tecnica.
CITTA’ DI CASTELLOALGERIA = 0-4
(22-25, 20-25, 21-25)
CITTA’ DI CASTELLO: Orduna, Nemec, Marino, Vedovotto, Bortolozzo, Di Benedetto, Rossini (L), Lipparini, Benedetti, Marini, Del Castello. N.E.: Rosalba, Ravellino. All. Radici.
ALGERIA: Hakmi, Oumessad, Zerouki, Azem, Hassissene, Soualem, Djoudi (L), Messaoud, Kessai, Bey, Laouadi, Mahmoudi (2L). All. Imeloul.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 5, 2010 02:28