Andrea Radici: Città di Castello è in crescita

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Settembre, 2010 21:56
Bortolozzo Matteo

Matteo Bortolozzo

Il riposo concesso in questo week end servirà ai giocatori della Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello per recuperare le forze dopo una settimana di lavoro intenso, contraddistinta anche dalla bella prova nell’allenamento congiunto di giovedì scorso a Forlì contro la Yoga di Molducci. E’ convinto e carico l’allenatore tifernate Andrea Radici: “E’ vero, è stata una settimana positiva perché abbiamo proseguito il lavoro di squadra con intensità, lavorando sulla forza speciale per portare una buona parte del gruppo alla forma ottimale, da questo punto di vista tutti sono in crescita. Abbiamo dato continuità al lavoro anche con Rosalba e Ravellino che hanno recuperato appieno dai piccoli problemi fisici patiti nelle scorse settimane. Per quello che riguarda l’allenamento di Forlì, devo dire che è stato un ottimo banco di prova perché la Yoga ha ottimi giocatori, un livello di servizio ed una intensità di gioco elevati. Siamo usciti bene da queste difficoltà, con una buona prestazione collettiva”. Nella prossima settimana la Gherardi Cartoedit Svi continuerà questa fase di lavoro importante e cercherà ancora di migliorare nei due allenamenti che la metteranno di fronte a Santa Croce e a Loreto. “Nella prossima settimana contiamo di proseguire sul lavoro fisico e tecnico iniziato, intensificandolo con la presenza di Ravellino e Rosalba. I due allenamenti che abbiamo con Santa Croce e Loreto ci saranno utili per crescere ancora nell’affiatamento di squadra”. Il coach tifernate spende anche un pensiero per il Campionato del Mondo: “E’ ovvio che faccio un grande in bocca al lupo a tutta l’Italia e in particolar modo a Marra, siamo ancora più attenti al mondiale perché c’è un ragazzo, Davide Marra appunto, che rappresenta alla grande il movimento pallavolistico tifernate degli ultimi anni”. Lo stato d’animo del sestetto del presidente Joan è sintetizzato dal centrale Matteo Bortolozzo: “L’inizio della preparazione è stato particolarmente positivo, sia a livello di allenamenti sia per le difficoltà che le squadre affrontate di hanno proposto. E’ stato importante testare subito il nostro livello e le nostre capacità anche con squadre di A1 che, seppure incomplete, come del resto noi senza Ravellino e Rosalba, propongono ovviamente un livello di gioco elevato. Devo, infine, dire che sono particolarmente contento di giocare ancora con Filippo Vedovotto con cui ho condiviso a Treviso tutta la trafila delle giovanili”. Ed è ancora attiva la campagna abbonamenti del Città di Castello, abbinata alla promozione della camicia su misura della linea Gherardi che lo sponsor regalerà a tutti gli abbonati. Circa 250 tifernati hanno già sottoscritto l’abbonamento, erano 200 l’anno scorso, segno del legame tra i tifosi e la società del presidente Joan. Si potrà sottoscrivere l’abbonamento fino al 10 ottobre prossimo, cioè fino alle soglie dell’avvio del campionato di A2.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Settembre, 2010 21:56