Il futuro della Sirio Perugia è Stav Jacobi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 14, 2010 00:02
Jacobi Stav

Stav Jacobi

La cena di inizio stagione è sempre un momento di festa, come si può ben immaginare: il riabbraccio fra le compagne e lo staff dell’anno precedente è caldo e largo a sufficienza da includere e far sentire sin da subito a casa anche le ‘new entry’ ma la cena che ha segnato l’inizio del nuovo corso della Despar Perugia 2010/2011 (ieri sera, domenica 12 settembre) ha avuto un sapore tutto particolare: il presidente Alfonso Orabona non ha saputo trattenere la commozione nel rievocare il travagliato biennio appena trascorso: “Per il 40esimo anno consecutivo eccoci ancora qua. Questa volta grazie soprattutto all’amico Stav, che arrivati a questo punto ormai dovrebbe sentirsi perugino, e che ben presto prenderà il mio posto alla presidenza della Sirio”. E Stav Jacobi, in Italia assieme al direttore sportivo Bojan Simurina per partecipare a questo importante momento di convivialità, racconta le fasi del suo avvicinamento alla società: “Erano anni che ricevevo proposte di entrare in qualche modo nel volley italiano, ma avevo sempre preferito non farlo: l’attività con il Volero Zurigo soddisfaceva pienamente le mie aspettative. Poi l’anno scorso, di fronte alle difficoltà attraversate da una società che ha fatto la storia del volley come la Sirio non ho potuto fare altro che rispondere all’appello del presidente Orabona. Ho scelto di non assumere ancora alcuna carica ufficiale nel club, ma il mio supporto e il mio contributo per ora stanno andando interamente in direzione del risanamento della Società e ci vorranno almeno un paio di anni per tornare ai livelli a cui è abituata la Despar. La chiave dei prossimi successi, una volta razionalizzata l’organizzazione, sarà data dalla qualità della formazione di giocatrici globali (che stiamo già sperimentando da tempo in Svizzera) e dal grande patrimonio di esperienza che può mettere in campo la Sirio. Io cercherò di esserci il più possibile, e farò in modo che siano sempre più agevoli le occasioni di cooperazione internazionale, in primis fra la Despar e il Volero, come avverrà a dicembre con il Torneo di Basilea”. Presenti alla cena anche il presidente regionale Fipav Giuseppe Lomurno, e l’assessore allo Sport del Comune di Perugia Ilio Liberati, che ha portato il Saluto del Sindaco e quindi della Città, a nome della quale ha ringraziato Orabona e Jacobi per aver assicurato la continuità della realtà sportiva fiore all’occhiello di Perugia, promettendo una presenza maggiore delle Istituzioni per il futuro: “In bocca al Lupo. Ci rivedremo presto per accompagnarvi nella vostra fatica”.
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 14, 2010 00:02