La Sir Safety Perugia travolge il Club Italia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 19, 2010 21:19

La Sir Safety Perugia travolge il Club Italia

Ranghieri Alex (attacco)

un attacco di Alex Ranghieri

Ancora un successo per la Sir Safety Perugia. Nel secondo test amichevole stagionale i ragazzi di Pupo Dall’Olio superano con il punteggio di 3-0 (si è giocato a risultato acquisito anche il quarto parziale finito a vantaggio degli avversari) il Club Italia di coach Schiavon dimostrando miglioramenti nella condizione e, cosa più importante, a livello di squadra. Di fronte ad oltre 150 spettatori presenti al Pala-Evangelisti che non volevano perdersi la ‘prima’ dei bianconeri contro un avversario della stessa categoria, i Block Devils si sono espressi su buoni livelli tecnici, ma in particolare hanno dimostrato di essere un gruppo di carattere e che cerca costantemente di aiutarsi l’un l’altro. Dall’Olio ha dovuto fare a meno anche in questa occasione (come già successo lo scorso giovedì contro il Cortona) del libero Prandi e del martello Barbareschi, ai quali si sono aggiunti i due opposti di ruolo della rosa Dokic (in permesso accordato con la società) e Lattanzi (leggero problema fisico). Le defezioni hanno costretto il tecnico bianconero a varare una formazione, diciamo così, sperimentale con Rigoni in diagonale con Serafini (nel ruolo di ‘finto’ opposto), la coppia collaudata Curti-Tomasello in zona tre, Hietanen e Alex Ranghieri alle bande (ma con licenza anche di attacco dalla seconda linea) e Paolo Fusaro nel ruolo di libero. Proprio la piccola emergenza ha però confermato la bontà dell’organico costruito in estate dal presidente Sirci e dal direttore sportivo Rizzuto, in grado di poter sopperire senza problemi anche a diverse assenze e di assicurare, grazie alla completezza dei vari giocatori, alternative e opzioni di qualità in ogni zona del campo. Questo è quanto si è visto ieri pomeriggio in un match nel quale i Block Devils, superata la fase iniziale gioco forza difficile vista la formazione inedita, hanno avuto un rendimento piuttosto costante. La lucida regia di Serafini, un felino anche in difesa e ben  supportato dalla ricezione guidata con la solita qualità da Rigoni, ha consentito agli attaccanti bianconeri di andare spesso e volentieri a bersaglio, tanto nel gioco al centro, con i primi tempi di Curti e Tomasello, quanto soprattutto con i due ‘frombolieri’ Hietanen e Ranghieri. I due, 31 punti complessivi in coppia, hanno saputo strappare più di qualche applauso al pubblico presente, il finlandese con attacchi molto veloci e potenti, Ranghieri con colpi altissimi e molto precisi. Nota di merito anche per il libero Fusaro, lo scorso anno in serie C, che si sta guadagnando stima giorno dopo giorno e che si è esibito in diverse difese difficili e spettacolari. Buoni, come di consueto, anche gli ingressi nella seconda parte del match di Morelli e Bagnolesi, le uniche armi di Dall’Olio a disposizione in questa occasione. Insomma, hanno di che essere soddisfatti Pupo ed il suo staff dopo la prova dei Block Devils. Compattezza di gruppo, notevoli doti in fase offensiva, grande abnegazione e spirito di sacrificio. Il lavoro da fare è chiaramente ancora molto e tutti sanno che le amichevoli precampionato vanno considerate per quello che sono, ma la strada intrapresa sembra quella giusta per poter disputare una buona stagione. Questo il commento al termine della partita del direttore sportivo Benedetto Rizzuto: “Il processo di crescita e di conoscenza dei giocatori continua e partite del genere hanno come scopo primario proprio questo. Naturalmente c’è tanto da fare, ma credo che rispetto alla prima amichevole di giovedì contro Cortona si sia vista una pallavolo migliore specialmente nella correlazione tra i reparti e nei fondamentali sui quali stiamo lavorando maggiormente. Mi piace inoltre sottolineare altri due aspetti. Contro il Club Italia avevamo diverse assenze, ma le tante soluzioni in rosa ci hanno permesso di non accusarne la mancanza. Infine voglio evidenziare la buona presenza di pubblico al palazzetto per un’amichevole, con molti tifosi provenienti da Bastia e diversi anche perugini appassionati che si stanno avvicinando alla squadra. Questo mi lascia ben sperare per il seguito che spero avremo durante il campionato”.
SIR SAFETY UMBRIA VOLLEY PERUGIA – CLUB ITALIA A.M. ROMA = 3-0
(25-23, 25-21, 25-19)
PERUGIA
: Ranghieri 16, Hietanen 15, Curti 8, Tomasello 5, Rigoni 5, Serafini 2, Fusaro (L), Morelli, Bagnolesi. N.E. – Lattanzi, Prandi, Barbareschi. All. Dall’Olio e Sacchinelli.
ROMA: Lanza 12, Vettori 11, Postiglioni 7, Fedrizzi 4, Mazzone 2, De Giorgi, Pesaresi (L), Sperandio 3, Lirutti 2, Paris 1, Della Corte 1, Pedron. All. Schiavon e Morganti.
(fonte Sir Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 19, 2010 21:19