Simone Santi, un arbitro Mondiale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2010 15:15

Simone Santi, un arbitro Mondiale

Santi Simone (Varna)

l'arbitro internazionale Simone Santi

L’Umbria della pallavolo non è soltanto sottorete, ma anche… a bordo campo. E anche in questo caso, siamo all’eccellenza. Simone Santi, 44 anni, tifernate sarà l’unico arbitro italiano ai prossimi mondiali di pallavolo maschili che si svolgeranno in Italia dal 25 settembre al 10 ottobre prossimo. Un orgoglio tutto umbro, ma soprattutto una conferma dell’ottimo lavoro svolto in questi anni dalla classe arbitrale della nostra regione. Per Santi è il primo mondiale ma non certo la prima esperienza internazionale. Nel suo curriculum ci sono 20 gare di Champions League, un campionato europeo femminile, una World Cup in Giappone nel 2007 e l’anno scorso la Gran Champions Cup, una sorta di supercoppa fra le nazionali vincitrici dei campionati continentali. “Per me è motivo di grande orgoglio – dice Santi, che è anche giornalista alla redazione di Città di Castello di Trg – e sicuramente una grande emozione. Rappresentare l’Italia, anche in questo ambito, è sempre una grande responsabilità ed io cercherò di dare il meglio di me. Anche perché poi la rassegna si svolge in Italia, a casa nostra, ci sono tutti gli occhi addosso”. Alle soglie del decennale della sua carriera internazionale, Simone Santi, che è sulla breccia dal 1982, si prepara a questo grande evento con la consapevolezza che sarà per tutti una grande vetrina. “Ci sono le nazionali più forti al mondo – spiega – quindi anche l’arbitraggio ha il dovere di essere ai massimi livelli. Noi abbiamo una grande tradizione vincente a livello di nazionale, spero di far bene, affinché si possa dire che l’italia ha anche grandi arbitri, oltrechè ottimi giocatori”. Santi partirà martedì per Milano, sede del raduno degli arbitri, poi sarà a Torino nella prima fase, quindi ad Ancona e poi il suo cammino si incrocerà inevitabilmente con quello della nazionale italiana (per lui è preclusa ovviamente la direzione degli azzurri e dunque il suo cammino nella rassegna iridata dipenderà da quanta strada farà la nazionale di Andrea Anastasi. In ogni caso, comunque, sarà impegnato nella fase finale della rassegna a Roma. L’Umbria non avrà un giocatore a rappresentarla, ma il tifo non mancherà per questo protagonista davvero speciale.
(fonte Il Giornale dell’Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2010 15:15