Alcherigi: “Vedovotto non è per noi una sorpresa”

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Ottobre, 2010 16:09
Alcherigi Mauro

Mauro Alcherigi

Dopo l’esordio vincente nel campionato di serie A2 maschile Mauro Alcherigi ha parole di apprezzamento per il debutto della squadra ed in particolare di Vedovotto, il direttore sportivo della Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello afferma: “Abbiamo seguito questo ragazzo fin dall’estate 2009, poteva venire a Città di Castello già lo scorso anno ma poi la Sisley ha preferito tenerlo sia all’inizio che durante il campionato per non mettere a repentaglio la solidità della squadra che giocava in B2 e nella Junior League. Perciò, per noi, non è una sorpresa perché è un ’90 tra i più interessanti non solo del panorama nazionale e nella prima uscita l’ha confermato a pieno”. Ma alle porte c’è già la partita contro Milano che significa il ritorno da avversario di Enzo Di Manno che Alcherigi, assieme alla società biancorossa, aveva portato a Città di Castello nell’estate 2007, assieme a Spanakis e Czekiel: “Eh sì, il colpo di Ostia. loro avevano appena vinto la B1 e avevano venduto i diritti a Catania e questo ci permise di fare un’operazione che ha portato da noi Alessandro Spanakis, Bartolomeo Czekiel e Enzo Di Manno. E’ rimasto qui tre anni bellissimi, per noi e per lui. Poi le strade sportive si sono divise ma rimane l’amicizia che ci lega, spero che i tre punti li prendiamo noi”. In questi giorni tutto lo staff medico del club tifernate sta lavorando al meglio per dare a coach Andrea Radici la possibilità di recuperare tutti i giocatori alle prese con acciacchi vari. “Le condizioni dei giocatori – afferma il fisioterapista Alessio Botteghi – sono buone e tutti i giocatori con problemi fisici stanno recuperando al meglio; Mario Marino è guarito dal problema muscolare mentre Lipparini è in fase di guarigione; per quello che riguarda Simone Rosalba, devo dire che prosegue nel recupero totale grazie all’ottima collaborazione tra tutto lo staff e l’osteopata Giacinta Milita”. E proprio facendo riferimento alla settimana scorsa è necessario fare i complimenti a tutti i componenti dello staff medico, a partire dai massaggiatori Massimo Bindella e Leonardo Coltellini, per continuare poi con il fisioterapista Alessio Botteghi, con l’osteopata Giacinta Milita e l’ortopedico Michele Palleri, che hanno permesso a tutti i giocatori di scendere in campo al meglio a Segrate. In particolare Alessio Botteghi e Giacinta Milita hanno recuperato Simone Rosalba che aveva un problema più di natura clinica che muscolo-scheletrica. Il capitano è sceso in campo grazie alle sue indubbie capacità di recupero e al desiderio di dare un contributo alla squadra.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Ottobre, 2010 16:09