Cuello: l’obiettivo di Perugia è la Champions League

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 12, 2010 12:30

Cuello: l’obiettivo di Perugia è la Champions League

Cuello Claudio Cèsar

Claudio Cèsar Cuello

Il campionato non è ancora cominciato, ma le squadre della serie A di pallavolo, attendendo il primo fischio della stagione, non sono certo rimaste con le mani in mano. Quasi tutte le formazioni hanno subito pesanti rimaneggiamenti dovuti in parte al normale mercato estivo e in parte alla concorrenza di nuovi campionati emergenti come quello turco e russo che sono stati in grado di attrarre molte campionesse. Ciononostante la griglia iniziale si presenta, sulla carta, piena di novità e di formazioni giovani e agguerrite. Ai blocchi di partenza c’è anche una Despar Perugia promettente, rinnovata e messa a lucido, guidata dalle abili mani di Claudio Cèsar Cuello. L’allenatore argentino, che ha saputo risollevare in parte le sorti della scorsa stagione, si mostra fiducioso del lavoro fin qui svolto dalle sue ragazze: “Non sono una di quelle persone che crede che comprando nuovi campioni si possa comprare automaticamente un titolo ma sono soddisfattissimo del lavoro che stiamo facendo sul campo. Siamo una formazione appena nata e abbiamo bisogno di giocare per mettere a punto tutti quei meccanismi che fanno la forza di una squadra. Possiamo puntare a grandi traguardi, il primo è senz’altro quello di riportare la squadra in Champions League ma, anche in ottica scudetto, speriamo di poterci confrontare con le teste di serie”. La nuova compagine messa in campo dalla Despar rinnova quasi completamente il sestetto base visto nelle due passate stagioni. Rivedremo in campo Arcangeli, Leggeri, Quaranta e Angeloni, ma le altre carte nella mano di Cuello sono ancora tutte da scoprire; grandissime speranze sono riposte nella regia, affidata alla giovane promessa Giulia Rondon e all’esperta Cinzia Callegaro, ma anche a rete si attendono grandi sorprese dalla nuova centrale Krivets e dalle schiacciatrici Fateeva e Popovic. A completare la rosa troviamo altri due martelli, le giovani promesse Lukovic e Rykhliuk e due vecchie conoscenze bian-corosse, il libero Beatrice Sacco e la centrale Kseniya Ihnatsiuk. “Una formazione che riesce a miscelare giovinezza ed esperienza – continua Cuello – sapremo dire la nostra in un campionato come quello italiano che resta uno dei più belli del mondo”. Intanto alle prime prove, nonostante le importanti assenze delle giocatrici impegnate nelle rispettive nazionali, la Despar ha dato buona prova di sé, vincendo tutti i set disputati, mostrando qualche incertezza in ricezione, ma ottime doti offensive. Alla domanda su chi possa essere la favorita della stagione Cuello si sbilancia: “Credo che l’avversaria da battere sarà Villa Cortese”.
(fonte Corriere dell’Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 12, 2010 12:30