Ecomet Marsciano: terzo ko, Cittaducale fa festa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 31, 2010 05:58
Gennari Michela (palla)

Michela Gennari

Dopo le prime due gare una Ecomet Marsciano ancora a secco di punti ospita al Pala Pippi la Pallavolo Cittaducale. Le ragazze di Giangrossi sono cariche e vogliono far vedere ai propri sostenitori i loro progressi. L’avvio della gara vede bilanciarsi le due squadre, ai martelli marscianesi Gennari e Bragaglia si antepongono Vetri e Ferro, dopo il 4-4, alla prima sosta tecnica, è l’Ecomet a condurre (8-6), nonostante qualche errore resta ancora avanti (16-12), grazie anche al muro di Venturi. Lunardi, accorcia, ma Carboni ristabilisce le distanze (20-17). Poi le padrone di casa s’inguaiano da sole incorrendo in diversi errori, permettendo alle ospiti di portarsi con Ferro sul 22-24. Venturi, annulla il primo tentativo, ma subito dopo la battuta sbagliata dà il primo vantaggio al Cittaducale. Il secondo set riparte con le laziali lanciatissime, mentre le padrone di casa perdono, punto dopo punto, lucidità. Angelelli cerca ripetutamente Canella che non trova ostacoli e dopo il 6-8, dilaga fino all’11-16. Tosheva, al suo debutto stagionale, contribuisce con Venturi ad una reazione, ma Vetri e Canella riprendono a martellare il campo avversario. Prima l’attacco di Lunardi, poi il muro di Ferro, lasciano ferme a solo 15 punti le marscianesi. Il cambio campo non è sufficiente alla svolta delle padrone di casa che subiscono un netto 1-7 per passare alla prima sosta tecnica sul 3-8. Gennari s’incarica di ridare il via alla riscossa che, punto su punto, grazie ad un ritrovato muro di Ciotoli e agli attacchi di Bragaglia, si materializza. L’Ecomet dall’11-16 riporta in asse il set (21-21), per poi superare addirittura con l’ace di Venturi che vale il 23-21. Collavini corre ai ripari, proponendo un doppio cambio. L’inserimento di Cucchiarini e Bonciani, sembra risolvere i problemi del Cittaducale che con un secco quattro a zero toglie ogni speranza alle padrone di casa, costringendole a fare da fanalino di coda nel girone. I veri protagonisti della gara sono stati i troppi errori sui quali bisognerà lavorare, ed eliminarne le cause per poter raggiungere l’obiettivo finale.
ECOMET MARSCIANO  PALLAVOLO CITTADUCALE = 0–3
(23-25, 15-25, 23-25)
MARSCIANO: Bragaglia 12, Venturi 12, Gennari 10, Ciotoli 4, Carboni 3, Grassini 1, Colonnelli (L), Tosheva 2, Marchesini 1,  Baruffi. N.E. – Guerreschi, Segoloni. All. Pasqualino Giangrossi.
CITTADUCALE: Canella 14, Vetri 10, Lunardi 8, Ferro 8, Sarcina 5, Angelelli, Negrato (L), Bonciani 1, Cucchiarini. N.E. – Mattia, Lucchetti, Carone. All. Paolo Collavini.
Arbitri: Riccardo Lucini e Gianluca Urbano.
ECOMET (b.s. 10, v. 4, muri 6, errori 16).
CITTADUCALE (b.s. 3, v. 2, muri 9, errori 12).
(fonte Media Umbria Masciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 31, 2010 05:58