La Ecomet Marsciano capitola contro Ancona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 17, 2010 07:39
Gennari Michela (ginocchio)

Michela Gennari in ginocchio

La nuova stagione agonistica prende il via, per la Ecomet Marsciano è esordio casalingo contro la Edilcost Ancona, squadra scesa dalla serie superiore. L’allenatore Giangrossi, chiede alle sue ragazze la massima concentrazione, affidando la regia a Grassini, ed è proprio quest’ultima a mettere subito in moto i suoi martelli, che si fanno trovare pronti, raggiungendo il primo tempo tecnico sull’8-3. Le ospiti anconetane, serrano la difesa e per l’Ecomet si fa improba l’impresa di concretizzare. Ortolani, salita in battuta, mette in difficoltà la ricezione marscianese, mentre Padua e Genangeli trovano continui varchi, il parziale subito è di otto a zero e manda in panico l’Ecomet, tanto che il secondo tempo tecnico segna 12-16. Non basta Venturi e Carboni ad arginare la concretezza delle ospiti, che volano alla conquista del set, sul terzo ace do Ortolani. Il divario tra le due compagini non è quello visto nel primo set, infatti i due team procedono appigliati fino al 7-8, poi Gennari e Bragaglia mettono a meno quattro le avversarie, dopo il 16-12, le ragazze di Zanoni, con Garbet accorciano fino al 18-16. poi, sono Ciotoli e Venturi a portare l’Ecomet sul 22-18. Cerioni rilancia i suoi attaccanti, mentre Ortolani salita in battuta ribalta il risultato, portandosi pericolosamente sul 23-24. Carboni tira fuori le unghie, introducendo i vantaggi che Gennari consolida e Bragaglia chiude con un ace. Il terzo set si svolge in un massimo equilibrio, le due compagini mostrano alternativamente belle fasi di gioco, sebbene le marscianesi continuino a commettere qualche errore di troppo, il tabellone segna prima 8-7, poi 15-16, così via fino al 20-20. Genangeli traccia il solco che porta l’Ancona sul 21-24, stavolta gli sforzi di Gennari e Carboni non bastano, l’Edilcost, conquista il set su attacco di Garbet. L’Ecomet, sostenuta da un caloroso pubblico, torna a lottare palla su palla, rimanendo incollata alle ospiti, il 7-8 e 14-16, ne sono la dimostrazione. Sarà proprio quest’ultimo divario a non essere risanato. L’Edilcost, conquista l’intera posta in palio su ennesimo ace di Ortolani. Nonostante l’esito finale l’Ecomet, esce fra gli applausi degli astanti, per la tenacia dimostrata, applausi particolari alle giovani esordienti, Carboni e al libero Colonnelli.
ECOMET MARSCIANO – EDILCOST ANCONA = 1-3
(15-25, 26-24, 23-25, 22-25)
MARSCIANO: Bragaglia 18, Gennari 16, Carboni 14, Venturi 9, Ciotoli 8, Grassini 2, Colonnelli 1(L), Marchesini 1. N.E. – Guerreschi, Segoloni, Tosheva, Baruffi. All. Pasqualino Giangrossi.
ANCONA: Ortolani 20, Padua 15, Genangeli 15, Garbet 11, Trillini 5, Cerioni 2, Zannini (L). N.E. – Beccaceci, Grassano, La Padula, Zagaglia. All. Carlo Zanoni.
Arbitri: Frederik Moratti e Alessandro Noce.
ECOMET  (b.s. 5, v. 9, muri 12, errori 20).
EDILCOST (b.s. 5, v. 8, muri 6, errori 11).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 17, 2010 07:39
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<