La Edilizia Passeri Bastia è spietata col San Feliciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 31, 2010 09:41

La Edilizia Passeri Bastia è spietata col San Feliciano

Crisanti-Cerbella (muro)

Cecilia Crisanti e Federica Cerbella oppongono il muro alla schiacciatrice Silvia Rossit

Torna col sorriso dalla ‘gita’ fuori porta la Edilizia Passeri Bastia. Le ragazze in maglia biancoazzurra giocano in maniera impeccabile nel primo derby umbro della stagione ed espugnano il rettangolo della Plurima San Feliciano. I dubbi della vigilia vengono fugati al fischio d’inizio, tra le padrone di casa è confermata l’assenza della centrale Galiotto ma ad aggravare la situazione è la mancanza della schiacciatrice Catalucci. Tra le ospiti parte finalmente titolare il martello Miccadei, mentre è costretta in panchina per motivi precauzionali la libero titolare Fongo, a mettersi in evidenza con la maglia di colore diverso è così Catia Gagliardi, autrice di altissime percentuali in ricezione e di strepitosi recuperi difensivi. In avvio di partita le ospiti guadagnano un paio di lunghezze grazie alla Mezzasoma che si dimostra subito in palla (5-8). Bartoccini vede che le compagne stentano e prende l’iniziativa che annulla il gap (10-11). Sono però le difese di Gagliardi a permettere lo strappo decisivo (10-16). Tra le locali brilla Rossit che ha una costanza straordinaria a rete, ma Miccadei, al suo debutto stagionale, graffia il campo e tiene a distanza le rivali (16-23). E’ un errore delle lacustri a regalare il primo vantaggio alle ragazze del presidente Ubaldo Passeri. Al cambio di campo Cerbella parte in quarta siglando tre-punti-tre consecutivi (1-4). San Feliciano registra la seconda linea e con la sempre incisiva Rossit opera il sorpasso (10-7). Capitan Uccellani trova il guizzo per impattare ma poi Moretti ristabilisce le distanze (13-10). E’ questo il momento cruciale del secondo parziale. Improvvisamente si spegne la luce sul quadrato della Plurima e Bastia ne approfitta mettendo a segno otto punti filati. Inutili le interruzioni chiamate da coach Ziino perché le locali sbagliano tutto (13-18). La ricezione di San Feliciano balbetta (15-24). Il muro di Crisanti rincara la dose. La Plurima conferma la fiducia a Caldarella nella terza frazione e la schiacciatrice ringrazia mettendo a segno i sui primi punti (2-2). Dalla parte opposta della rete Miccadei affonda colpi che fanno male (5-10). La difesa della Edilizia Passeri funziona e la regista Crisanti insiste su una Mezzasoma in grande vena (6-13). Nel San Feliciano Tiberi e Moretti sono le ultime ad arrendersi ma il margine è incolmabile (13-19). C’è spazio per Segoloni e Malucelli, ma nel finale nessun sussulto, il sigillo lo mette Lorio con un muro che libera la gioia dei tifosi al seguito sugli spalti. Buona la prestazione complessiva di squadra che è apparsa tonica in tutta la fase punto, a partire dal servizio per finire alla correlazione muro-difesa, fondamentali che hanno tolto sicurezza alle avversarie. A livello di singoli ottimo l’apporto di Elisa Mezzasoma, l’opposta brilla non solo in attacco ma anche in battuta dove raccoglie ben sei punti personali, fornendo un notevole contributo alla causa bastiola ed aggiudicandosi la palma di migliore in campo. Prossimo impegno del sodalizio sportivo Libertas Bastia sarà tra le mura amiche del palazzetto di viale Giontella sabato 6 novembre contro il Rieti.
PLURIMA SAN FELICIANO – EDILIZIA PASSERI BASTIA = 0-3
(17-25, 16-25, 17-25)
SAN FELICIANO:  Rossit 12, Moretti 9, Tiberi 6, Belardoni 4, Bartoccini 4, De Chiara 2, Rocchi (L), Caldarella 2. N.E. – Roccatelli, Catalucci, Migni. All. Luca Ziino e Sonia Romaniello.
BASTIA: Mezzasoma 17, Lorio 12, Uccellani R. 11, Miccadei 10, Cerbella 5, Crisanti 2, Gagliardi 1(L1), Segoloni, Malucelli. N.E. – Bucciarelli, Fongo, Uccellani G., Troffa (L2). All. Ricci Gian Luca ed Alessandro Papini.
Arbitri: Roberta Tramba e Beatrice Cruccolini.
PLURIMA (b.s. 6, v. 5, muri 2, errori 10).
PASSERI (b.s. 3, v. 9, muri 8, errori 9).
(fonte Libertas Bastia)


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 31, 2010 09:41