La Legnami Paolo Orvieto prende tre punti col Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 24, 2010 11:14

La Legnami Paolo Orvieto prende tre punti col Siena

Pasquini Alessandro (contrasto)

Alessandro Pasquini a rete

Il primo sigillo della sua storia in B2 non poteva che essere siglato davanti al proprio pubblico. Alla presenza di tantissimi tifosi, infatti, la Legnami Paolo Orvieto, dopo quasi due intense ore di gioco, riesce a piegare tre a uno l’ostico Bassilichi Cus Siena. L’esordio casalingo degli orvietani, però, si mette sin da subito in salita perché i senesi partono con una marcia in più e, concedendo veramente poco o nulla, controllano il primo parziale senza incontrare oggettive difficoltà; grazie ad Ancilli ed all’esperto Belli si arriva al time-out tecnico sull’8-3; Luca Pasquini, Bittoni e Bastianini cercano di stare al passo, ma gli avversari non si fanno sorprendere e con Scortecci e Concepito allungano fino al 20-11; sarà poi un ispirato Belli a condurre i propri colori alla conquista della frazione fissando lo score sul 15-25. Nonostante questa partenza da brivido, gli uomini del duo Ercolani – Carotta non sembrano accusare il colpo e, reagendo con personalità, iniziano a riprendere consapevolezza della propria forza: Vergoni e Servettini finalizzano palloni importanti che mandano la Libertas 11-8; i cussini dal canto loro non trovando la giusta lettura per arginare il gioco orvietano, incominciano anche a commettere errori-punto che consentono a capitan Pasquini e compagni di capitalizzare il proprio vantaggio (20-13); da questo momento in avanti un cambio-palla pressoché regolare porta i padroni di casa verso la chiusura del set vinto poi sul 25-18 con un attacco di Bittoni. Sull’uno pari spesso il terzo parziale può diventare quello decisivo a determinare le sorti dell’incontro e perciò è fondamentale riuscire ad imporre il proprio ritmo di gioco agli avversari; sembrano riuscirci gli uomini di Della Volpe che con un guizzo vanno subito sullo 0-3 grazie a Concepito; i padroni di casa però non stanno a guardare e con Bastianini e Vergoni ristabiliscono l’equilibrio (6-6). A spezzare la parità sono comunque Bittoni e soprattutto Servettini: il giovane centrale col numero 6 sfodera davvero una prova maiuscola in tutti i fondamentali che trascina il resto della squadra e permette di arrivare fino al 21-14; i senesi tentano di rosicchiare qualche punto con i soliti Belli e Scortecci, ma Orvieto controlla molto bene e riesce a bissare il 25-18 ottenuto in precedenza. Nel quarto set il team della rupe parte determinato e concentrato a chiudere la pratica portandosi immediatamente sul 9-3; gli ospiti, mai domi, si rifanno sotto sino all’11-10, ma il sestetto orvietano grazie a capitan Alessandro Pasquini e a Bastianini allunga sul 15-11. Bittoni mette a segno punti sia in attacco che al servizio; Siena, però, rispondendo colpo su colpo, si riporta nuovamente sotto (17-16); la Libertas cerca di mantenere il preziosissimo vantaggio ed anche l’ingenua ammonizione presa da Scortecci contribuisce ad aumentare il gap a proprio favore (20-17). Condotti da Bittoni sul 24-20 l’epilogo sembra ormai prossimo, ma un coriaceo Concepito, tentando il tutto per tutto, concede ai suoi di credere all’impossibile rimonta firmando un 24-23 da cardiopalma: ci pensa poi Bastanini a far tramontare ogni speranza ospite realizzando il decisivo 25-23. Nel complesso, dunque, quella offerta dagli uomini del duo Ercolani – Carotta è stata una prova convincente a dimostrazione che i segnali positivi riscontrati una settimana fa a Firenze erano davvero fondati; quello che si è visto stavolta è, probabilmente, proprio quello che è mancato contro il Jumboffice. La capacità di essere determinati, concreti e continui nei momenti topici, infatti, ha permesso alla compagine orvietana di gestire con maggiore tranquillità e sicurezza un match che inizialmente non era partito al meglio. Il gruppo sta crescendo e contemporaneamente sta cominciando a prendere confidenza con questa nuova realtà. Nel frattempo la classifica segna quota 3 punti ed alcune compagini sono già rimaste indietro; motivo in più per preparare ed affrontare con il giusto approccio l’incontro in programma per la terza giornata che vedrà di scena la Legnami Paolo Orvieto in una trasferta tra le più impegnative e suggestive quella contro il Parma. Appuntamento, quindi, per sabato 30 ottobre alle ore 17, 30 presso il Pala Oltretorrente Grande della città ducale.
LEGNAMI PAOLO ORVIETO – BASSILICHI CUS SIENA = 3-1
(15-25, 25-18, 25-18, 25-23)
ORVIETO: Bastianini 17, Bittoni 16, Servettini 11, Vergoni 9, Pasquini L. 8, Pasquini A. 5, Ciangottini (L), Chiappini, Graziani, Morleschi, Picchio, Polloni. All. Maurizio Ercolani.
SIENA: Belli 19, Scortecci 17, Concepito 13, Ancilli 7, Russo 2, Benedettelli 1, Salzotti, Castellani (L), Di Cocco, D’Elia, Castagnini. All. Raimondo Della Volpe.
Arbitri: Pierfrancesco Pascasio e Mauro Maisto.
(fonte Libertas Pallavolo Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 24, 2010 11:14
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<