Per la Rpa-LuigiBacchi.it esordio a San Giustino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 30, 2010 09:38
Giovi Andrea (riceve)

Andrea Giovi riceve

L’esordio casalingo della Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino è di quelli decisamente impegnativi. Al Pala-Kemon di San Giustino arrivano i campioni d’Europa della Itas Diatec Trentino che per due anni consecutivi si è aggiudicata la Champions League. La squadra è ben collaudata con poche novità ed una, in particolare, che ci riguarda da vicino. Dopo quattro anni alla corte del presidente Claudio Sciurpa, l’opposto Jan Stokr ha cambiato maglia indossando da quest’anno proprio quella di Trento. Sarà bello rivederlo ma sarà uno degli uomini da dover tenere a bada in campo, nella prima partita in campionato è stato eletto mvp del match. L’Itas è guidata da Radostin Stoytchev per il quarto anno consecutivo sulla stessa panchina. E’ un allenatore di grande esperienza che sa gestire gruppi importanti: la scorsa stagione ha guidato Kaziyski e compagni al trionfo nel Mondiale per Club, alla conquista della prima Coppa Italia per Trento e alla vittoria in Champions League, senza considerare la finale scudetto persa contro Cuneo. Danilo Finazzi, centrale di San Giustino: “Anche domenica sarà una partita dura come del resto lo saranno tutte le partite di questo campionato. Noi comunque stiamo lavorando tanto  e bene e sono sicuro che raccoglieremo i frutti del nostro lavoro. Dobbiamo cercare di migliorare domenica dopo domenica. Certo l’inizio della stagione ci ha messo davanti prima i campioni d’Italia ed ora i campioni d’Europa, ma noi daremo il massimo. Per la Rpa-LuigiBacchi.it è l’esordio in casa, nel nuovo palazzetto. Il Comune di San Giustino e la società hanno lavorato tantissimo ed il palazzetto merita di essere visto, merita una visita ci auguriamo da parte di tanti tifosi. Anche per il pubblico è un esordio”. Trento non potrà ancora contare su Kaziyski che riprenderà gli allenamenti con la squadra la prossima settimana, ma anche senza di lui il sestetto in campo è di quelli da primi della classe. Qualche problema di formazione anche per il sestetto di casa. “A oggi non sappiano ancora se Dias è convocabile – dice il tecnico Emanuele Zanini –. Oggi, poi, non si è allenato neanche il libero Andrea Giovi con un problema alla spalla. Al suo posto è sceso in campo Marco Lo Bianco. Verificheremo domani le condizioni di Giovi”. Alla prima partita in casa non mancheranno il presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi, l’assessore provinciale allo sport, Roberto Bertini,  naturalmente il Sindaco di San Giustino, Fabio Buschi, e l’assessore comunale allo sport Massimiliano Manfroni oltre al Presidente della Fipav dell’Umbria, Giuseppe Lomurno. L’incontro sarà arbitrato da Stefano Cesare (Roma) e Stefano Ippoliti (Pescara). La partita avrà inizio alle ore 18. Le probabili formazioni.
San Giustino: Steuerwald, Van Den Dries, Finazzi, Cester, Maric, Nikic, Lo Bianco (L); Zhukouski, Schwarz, Bartoletti, Braga. All. Zanini.
Trento: Raphael, Stokr, Birarelli, Sala, Della Lunga, Juantorena, Bari (L) a disp. Leonardi, Zygaldo, Bratoev, Sokolv, Colaci, Riad. All. Stoychev.
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 30, 2010 09:38