Presentazione affollata a Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 15, 2010 22:31

Presentazione affollata a Città di Castello

Gherardi Alessandro (saluto)

il saluto dello sponsor Alessandro Gherardi

Nella splendida cornice dell’Auditorium Sant’Antonio si è svolta la presentazione di tutte le squadre del Città di Castello Pallavolo, dalla A2 al minivolley. Erano presenti il Prosindaco del Comune di Città di Castello, Luciano Bacchetta, assieme all’assessore allo sport, Stefano Nardoni, il Vescovo Mons. Domenico Cancian, il responsabile del settore arbitrale della Fipav, Benito Montesi, il presidente del Comitato Regionale Fipav Umbria, Giuseppe Lomurno, il presidente del Comitato Provinciale di Perugia, Giampaolo Colangeli, ai quali un sempre emozionato Arveno Joan ha rivolto il saluto e il ringraziamento per la presenza, esteso a tutti coloro i quali sono intervenuti, giocatori, genitori e tifosi. Particolarmente efficaci sono risultate le parole del vescovo diocesano, Mons. Cancian, che ha invitato i giovani giocatori a ricercare nello sport i veri valori dell’amicizia perché la pratica sportiva è un modello di vita sana. Il presidente della Fipav Umbria, Giuseppe Lomurno, ha portato i saluti del presidente federale Carlo Magri e ha nel contempo elogiato il movimento pallavolistico tifernate e anche l’amministrazione comunale che ha concesso alla società di poter stampare il proprio stemma sulle maglie. Il grande lavoro che la società sportiva biancorossa sta facendo a livello di settore giovanile è stato al centro dell’intervento di Giampaolo Colangeli, presidente provinciale Fipav Perugia, che si è soffermato sull’importanza del lavoro con le giovani generazioni per la crescita dell’intero movimento umbro. E’ stata poi la volta di Benito Montesi che ha ricordato i vecchi tempi: “Ricordo di aver arbitrato una partita femminile a Città di Castello nel lontano ’69, si giocava ancora all’aperto ma, da allora, è nato un rapporto speciale con questa città, con questa società nella quale ho molti amici. Mi preme sottolineare che il nostro sport è elegante e pulito, come ha detto il presidente Napolitano agli azzurri reduci dal mondiale, e credo che qui se ne abbia una grande dimostrazione”. Il Prosindaco Luciano Bacchetta ha portato il saluto dell’amministrazione: “Il Comune di Città di Castello sarà sempre vicino a questa splendida realtà che tiene alto il nome della nostra città con grande impegno e fatica”. C’era un ospite speciale in platea, un amico della società e di tutta la pallavolo tifernate, l’arbitro internazionale Simone Santi che ha diretto da secondo arbitro Brasile-Cuba, finale dei Campionati Mondiali; ebbene, il presidente del club ha voluto interpretare il sentimento di tutti gli sportivi premiandolo con una targa ricordo. Nel ringraziare la società Simone Santi ha affermato: “Capita una volta nella carriera di arbitrare la finale di un mondiale e questa gioia è toccata a me. Devo dire che tutto l’ambiente del volley ha un buon ricordo di Città di Castello, in Italia ed anche all’estero: qualche mese fa ero in Polonia per la World League ed ho incontrato l’indimenticato Tomasz Wojtowicz che mi ha pregato di salutare Arveno Joan e tutti i suoi vecchi amici”. Un breve indirizzo di saluto è stato portato anche da Graziano Caselli e Luciana Alcherigi per il settore giovanile, definito un punto di riferimento per la pratica sportiva in città. E’ stata poi la volta di Alessandro Gherardi, uno degli sponsor biancorossi ed ideatore della campagna abbonamenti ‘Abbonati… con la camicia su misura’ che ha riscosso un grande successo: “Mi preme, prima di tutto, ricordare un grande amico mio e della pallavolo che ci ha lasciati prematuramente, il presidente della Cassa di Risparmio di Città di Castello Sergio Bistoni, è grazie a lui che sono entrato in questo mondo sano e pulito. Ringrazio tutti e concludo con una domanda: cosa sarebbe lo sport in questa città senza la pallavolo”? Sono state poi presentate tutte le squadre del settore giovanile della Gherardi Cartoedit Svi dal femminile al maschile fino all’Under 18 di Lega e alla serie C ed infine a salire sul palco sono stati i ragazzi della serie A2 che inizieranno domenica il campionato. Il direttore sportivo Mauro Alcherigi e il tema manager Valdemaro Gustinelli hanno spiegato ai presenti come hanno lavorato durante l’estate per costruire la squadra mentre Andrea Radici e il capitano Simone Rosalba hanno cercato di inquadrare la stagione che va ad incominciare. L’ultimo indirizzo di saluto è stato rivolto dal presidente Joan a Davide Marra: “E’ stata un particolare emozione vederlo giocare con la maglia dell’Italia”.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 15, 2010 22:31