San Giustino a rotoli sul campo di Cuneo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 24 Ottobre, 2010 22:19

San Giustino a rotoli sul campo di Cuneo

Finazzi-Bovolenta (contrasto)

un contrasto a rete di Danile Finazzi

Perde la prima partita in campionato la Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino che nulla può contro i campioni d’Italia della Bre Banca Lannutti Cuneo vincitori in scioltezza davanti ad oltre 3000 tifosi. Cuneo vince con il 53% in attacco contro il 37% di San Giustino che realizza solo 4 muri contro i 12 dei piemontesi. Il primo match della Rpa-LuigiBacchi.it inizia con un grave handicap: la mancanza in campo dell’opposto titolare Fabricio Dias che non ha ancora ricevuto il transfer dalla federazione brasiliana e non può essere schierato. La partita inizia con la grande pressione dei padroni di casa su San Giustino che va subito sotto di tre punti, sul 5-2 Zanini chiama il time out. Incrementa il vantaggio Cuneo e alla prima sospensione tecnica è avanti di quattro lunghezze. Per la Bre Banca Lannutti, con un Nikolov subito in palla, sembra tutto molto facile. I piemontesi hanno uno squadra collaudata, cosa che ancora non può dirsi per gli ospiti che faticano a mettere giù palla. Il muro dei padroni di casa ferma tanti palloni avversari, soprattutto quelli di Maric, 16-8 al secondo time out tecnico. Zanini prova la carta Schwarz al posto di Van Den Dries. Il gap aumenta e gli umbri perdono il primo set 25-16, a chiudere il parziale il servizio vincente di Grbic. Inizia in salita anche il secondo parziale per San Giustino, dopo due errori consecutivi di Van Den Dries, Zanini chiama il time out, le due squadre sono sul 4-1. Sbaglia troppo in battuta la Rpa-LuigiBacchi.it facilitando il gioco avversario (8-3). Funziona il primo tempo della Bre Banca Lannutti, poco serviti invece i centrali biancorossi. Il muro piemontese copre gli attacchi degli schiacciatori avversari, sul 14-7 Zanini richiama i suoi. Cambio in regia per San Giustino, sul 15-7 entra in campo Zhukousi. I padroni di casa segnano il solco (20-13). Nikolov fa quello che vuole e gli riesce tutto. Fatica l’opposto umbro a chiudere punti. Sul 24-14 entra Bartoletti per Van Den Dries. Parodi mette giù il punto 25 per i suoi lasciando San Giustino a 15. Il terzo set parte con il vantaggio San Giustino, per la prima volta nel match, con il punto di Bartoletti lasciato in campo da Zanini che ha però richiamato Steuerwald in regia. La squadra ospite sembra meno succube dell’avversario e fa il suo gioco senza far scappare Cuneo almeno nella prima parte del parziale, 8-7 al primo time out tecnico per i padroni di casa che poi tentano una nuova fuga, complice la pesante battuta di Nikolov ed un errore arbitrale, sul 10-7 Zanini chiama il time out. L’inserimento di Bartoletti garantisce una maggiore continuità in attacco anche se la Bre Banca si mantiene avanti (16-13). I  campioni d’Italia incrementano il distacco. Esce Nikolov per Peda nella Bre Banca Lannutti, esce Nikic per Schwarz tra gli ospiti. San Giustino si avvicina agli avversari (20-17), e Giuliani chiama il time out. E’ Bartoletti a fare la differenza per gli ospiti ma non basta. Cinque match point per Cuneo che alla seconda possibilità non sbaglia e chiude (25-20). Il commento a caldo di Emanuele Zanini allenatore del San Giustino: “Cuneo, se ce n’era bisogno, ha una volta di più dimostrato il suo valore. Non è un caso se ha vinto lo scudetto. La loro battuta ci ha messo in difficoltà. Noi in queste settimane di preparazione avevamo creato pochi equilibri che, senza Dias, ci sono mancati completamente. Questa squadra è nuova, abbiamo tanto da lavorare e, da giocatori come quelli di Cuneo, abbiamo tanto da imparare”.
BRE BANCA LANNUTTI CUNEO – RPA LUIGI BACCHI.IT SAN GIUSTINO = 3-0
(25-16, 25-15, 25-20)
CUNEO: Parodi 13, Nikolov 13, Fortunato 9, Patriarca 8, Volkov 6, Grbic 4, Henno (L), Peda 2, Galic, Rossi. N.E. – Carletti, Mastrangelo, Montagna (L2). All. Alberto Giuliani.
SAN GIUSTINO: Maric 13, Nikic 7, Van Den Dries 3, Finazzi 3, Cester 2, Steuerwald, Giovi (L), Bartoletti 8, Schwarz 1, Zhukouski 1. N.E. – Braga, Lo Bianco. All. Emanuele Zanini.
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 24 Ottobre, 2010 22:19