Sir Safety, al Pala-Evangelisti arriva il Genova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 22, 2010 18:05

Sir Safety, al Pala-Evangelisti arriva il Genova

Ranghieri Alex (palla)

Alex Ranghieri

Ancora una prima volta per la Sir Safety Perugia. Domani sera alle ore 20,30 si alza infatti il sipario al Pala-Evangelisti per l’esordio casalingo dei block-devils nel campionato nazionale di serie A2 maschile nel quale i ragazzi del presidente Sirci sfideranno per la seconda giornata di regolar season la Carige Genova. C’è tanta emozione, inutile negarlo, per l’approdo nel prestigioso palasport perugino, ‘teatro dei sogni’ come più volte è stato definito dalla società bianconera. E Pala Evangelisti che tutti si augurano vestito a festa per accogliere i ragazzi nel migliore dei modi. Ci saranno tanti tifosi, tanti appassionati di pallavolo, suonerà alto il nuovo inno della squadra, ‘Il cuore di Perugia’, ci sarà la possibilità di acquistare a prezzi vantaggiosissimi felpe, tute, giubbotti, gilet, pantaloni, polo e ogni altro capo della linea sportiva Sir Safety System, naturalmente griffata Sir Volley, nell’apposito ‘mercatino’ che sarà allestito al palasport. Insomma, l’auspicio è quello di divertirsi e godersi un fantastico spettacolo sportivo. Già, perché soprattutto si gioca e ci sono tre importanti punti in palio contesi da due squadre in salute e uscite entrambe con la posta piena dalla prima giornata. Entrando nello specifico in casa Sir Safety Perugia, coach Francesco Dall’Olio ha tenuto ben tirati i ragazzi durante la settimana, lavorando molto sull’aspetto psicologico e cercando di sviscerare ogni minimo aspetto tecnico-tattico riguardante Genova. Ancora ai box Prandi, tutti disponibili e in buone condizioni gli altri. Dall’Olio, a meno di cambiamenti dell’ultima ora, dovrebbe proporre inizialmente in campo il sestetto che ha fatto benissimo a Pineto con Serafini a dirigere le operazioni, Dokic ‘bocca da fuoco’ in posto due, Tomasello e Curti (ad un muro da quota 100 in serie A in regolar season) a dividersi i compiti in primo tempo e a muro, l’asso finlandese Hietanen in coppia con Alex Ranghieri a ricevere e attaccare da zona quattro e Paolo Fusaro confermato nel ruolo di libero. Tutti pronti gli altri componenti della rosa con i vari Morelli, Bagnolesi, Lattanzi, Rigoni e Barbareschi che potrebbero rivelarsi utilissimi alla causa bianconera. Anche perché l’ostacolo è di quelli tosti. Arriva a Perugia la Carige Genova, capace di lasciare le briciole la scorsa settimana al Sora. Vinta la B1 lo scorso anno proprio all’ultima giornata contro la Sir, Genova ha mantenuto buona parte dell’ossatura della passata stagione confermando titolari in campo l’opposto Paoletti (che con Sora ha fatto faville siglando 23 punti e chiudendo con il 69% complessivo in attacco), lo schiacciatore Manassero, elemento molto insidioso anche a muro, il centrale Pecorari, abilissimo in primo tempo e il libero Zappaterra. Inoltre in panchina troviamo, reduci dalla B1, anche i martelli Mercorio (ex della partita al pari del regista bianconero Serafini) e Donati e l’intero staff tecnico composto dal duo Del Federico-Agosto. A completare il ‘6+1’ ligure c’è in cabina di regia l’esperto Nuti, quarantenne ex Cuneo dalla classe cristallina e vero punto di riferimento in campo, il centrale Di Franco, anche lui giocatore di lunga militanza in A1, e lo schiacciatore slovacco Ogurcak, lo scorso anno a Perugia, sponda Rpa. Genova è sestetto quadrato, con parecchie uscite offensive di rilievo e che commette pochi errori gratuiti. Sarà sfida interessante e aperta a qualsiasi pronostico, certamente in grado di garantire volley di alto livello. Gli ingredienti ci sono proprio tutti. Non resta che sedersi al Pala Evangelisti e godersi lo spettacolo. In compagnia dei Block Devils e della Sir Safety Perugia. Le probabili formazioni. Perugia: Serafini-Dokic, Curti-Tomasello, Hietanen-Ranghieri (Rigoni), Fusaro (L). All. Dall’Olio. Genova: Nuti-Paoletti, Pecorari-Di Franco, Ogurcak-Manassero, Zappaterra (L). All. Del Federico. Arbitri: Gianluca Cappello e Massimo Marchello.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 22, 2010 18:05