Andrea Radici elogia il suo Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 18 Novembre, 2010 16:26

Andrea Radici elogia il suo Città di Castello

Radici Andrea (coach)

il coach Andrea Radici

Sono ancora negli occhi di tutti i tifosi della Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello le splendide giocate che hanno contraddistinto le due squadre nel match di mercoledì sera. Per due ore e quaranta minuti lo spettacolo del palazzetto di via Engels è stato straordinario, in campo e sugli spalti, con due tifoserie calde, caldissime che hanno incitato i propri beniamini. L’ha spuntata la Ngm Mobile capace di rimontare due volte, nel secondo set dal punteggio di 8-2, e nel quarto dal ritardo di due set ad uno. Peccato per quel secondo set, verrebbe da dire: “Peccato per una prestazione di squadra più in generale – afferma l’allenatore Andrea Radici – non è facile risolvere le partite così equilibrate in un solo frangente. Rimane, oltre al punto in più in classifica, la prestazione che ci ha permesso di dominare per un set e mezzo una delle squadre favorite del campionato. Siamo riusciti a mettere in panchina Elia e Snippe ma non siamo arrivati al due a zero perché  l’avversario ha trovato delle risorse importanti in Mattioli e Pagni. Poi Tamburo, nel contesto di una gara non al meglio, ha trovato un gran turno al servizio. Nell’amarezza del 2-3 abbiamo avuto la certezza che il gruppo può giocare a questi livelli, peccato per l’epilogo e credo che lo stesso avrebbero detto a Santa Croce se avessimo vinto noi, perdere per una palla sulla quale abbiamo molti dubbi ci lascia l’amaro in bocca ma la soddisfazione prevale. Siamo ancora agli inizi del campionato, ieri avevamo in campo tre giocatori alla quinta-sesta partita di serie A2, pensiamo di avere diversi margini di crescita”.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 18 Novembre, 2010 16:26