Avis Deruta combattiva ma Acquasparta esulta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 16 Novembre, 2010 10:12

Avis Deruta combattiva ma Acquasparta esulta

Cipolletti Letizia

Letizia Cipolletti

Di nuovo tra le mura amiche l’Avis Deruta per riprendere il consolidamento in classifica. Ospite di turno il Volley Acquasparta, squadra che vuol dimostrare il suo valore per scalare la classifica. L’allenatore Capitini schiera in regia Cipolletti, opposto Volpi, al centro Cinti e Ceccarelli, le altre bande Marani e Galletti, con il libero Bizzarri, pronto ad intervenire. Il set rimane in equilibrio fino all’11-11, la svolta per le locali arriva con la battuta di Volpi, che mettendo in difficoltà la ricezione avversaria, permette il contrattacco di Cinti e Galletti e di portarsi sul 18-14. Guerrini e compagne, sono costrette ad inseguire, il contributo di Marianeschi, in seconda linea, contribuisce al parziale di 24-17. Isidori e Michini, riescono ad accorciare, ma Galletti conquista il set. Il cambio campo non arresta il dominio delle padrone di casa, che restano al comando fino al 14-11, poi qualcosa s’inceppa, il libero Carletti, chiude la difesa avversaria, mentre la regista Toni, colpisce di prima intenzione. Le ragazze di Petrocchi, sfruttando gli errori delle derutesi, volano, nonostante l’inserimento di Favaroni, Martinoli e Cerquaglia in regia, sul 16-23. Pecorari prima, e Toni poi, pareggiano il conto set. Il terzo set, stavolta, è nel segno dell’Acquasparta, che con Romani e Michini si porta sul 6-12. Cipolletti e Marani s’incaricano di recuperare riportando in asse il set, sul 12-12. Mentre Pecorari riprende a colpire, Guerrini con i suoi aces, mette a meno 4 le padrone di casa, 17-21. Il finale di set, accende il pubblico presente, ma il Deruta deve soccombere sull’affondo di Toni. Sotto di due set ad uno, le ragazze di Capitini non demordono, riprendendo a macinare punti. Bizzarri , con la sua ricezione, permette a Cipolletti di servire Martinoli, che trova il campo avversario. Le avversarie accusano qualche errore di troppo, compromettendo il set, che dal 9-4, passa sul 18-8. Il muro di Michini arresta leggermente la corsa derutese, ma una devastante Cinti, rimanda la decisione al tie-break. Le due compagini si affrontano a viso aperto, alternando belle giocate ad errori, partono in vantaggio le ospiti, 2-4 per ritrovarsi poi sul 6-6. Martinoli decide il cambio campo sull’8-6 e subito dopo Raspetti riallinea 9-9. Tensione alle stelle, col Deruta che passa avanti 11-9, per farsi di nuovo raggiungere sul 12-12 ed addirittura sorpassare 12-14. Martinoli annulla la prima palla set, ma inesorabile, arriva il pallonetto di capitan Guerrini, a chiudere la gara.
AVIS PALLAVOLO DERUTA – ACQUASPARTA VOLLEY  = 2-3
(25-20, 18-25, 22-25, 25-15, 13-15)
DERUTA: Cinti 18, Galletti 10, Volpi 7, Marani 6, Cipolletti 5, Ceccarelli 1, Bizzarri 1(L1), Martinoli 13, Liberti 4, Favaroni 2, Marianeschi 1, Cerquaglia. N.E. – Cembolini (L2). All. Roberto Capitini.
ACQUASPARTA: Pecorari 17, Guerrini 11, Michini 9, Romani 8, Isidori 5, Toni 5, Raspetti 4, Todini S. 3, Longhi 1, Carletti (L1), Todini A. (L2). N.E. – Ciliani, Petrocchi. All. Consuelo Petrocchi.
Arbitro: Fabrizio Giulietti.
AVIS (b.s. 11, v. 10, muri 8, errori 22).
ACQUASPARTA (b.s. 13, V. 14, muri 4, errori 22).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 16 Novembre, 2010 10:12