Città di Castello cede al tie-break a Loreto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Novembre, 2010 22:08

Città di Castello cede al tie-break a Loreto

Rossini Salvatore (riceve)

una ricezione del libero Salvatore Rossini

Seconda sconfitta al tie break in quattro giorni per la Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello che torna da Loreto con un punto. I tifernati sono scesi in campo senza Ravellino, alle prese con un problema al collo, e con Rosalba che ha tenuto duro, dimostrando grande attaccamento ai colori sociali, ed ha giocato una bella partita. Le due squadre vanno avanti praticamente a braccetto per tutta la prima fase della frazione d’avvio poi la Energy Resources Carilo Loreto prende un paio di punti di vantaggio (14-12), mantenuti anche alla seconda interruzione tecnica (16-14). Ovviamente Orduna centellina gli attacchi del capitano che dà un gran contributo in seconda linea ed il muro loretano riesce a bloccare gli attacchi degli altri biancorossi. Sul 19-16 per i padroni di casa, Andrea Radici è costretto a chiamare time out, sulla battuta di Dolfo che crea dei grattacapi alla ricezione di Città di Castello. E’ il venezuelano Ereu a spingere in attacco per la Energy Resources che si porta sul 23-17 costringendo Radici al secondo time out. Paoli conquista otto palle set, Nemec annulla la prima con un bel punto in attacco ma i tifernati nulla possono sul venezuelano Ereu che chiude la frazione iniziale. Il secondo set inizia con le due squadre che si rincorrono ed alla prima interruzione tecnica la Gherardi Cartoedit Svi conduce di un solo punto (7-8) poi Loreto sorpassa con l’ace di Moretti. Si allarga il vantaggio dei marchigiani (13-10) con un muro di Visentin su Nemec  che manda i suoi al secondo time out tecnico con due punti di vantaggio (16-14). Orduna chiama in causa Rosalba che è perfetto nei suoi attacchi e così la formazione del presidente Joan rimane a contatto (21-19) ma il muro loretano è impalcabile sulla ricostruzione di Nemec che poteva portare le due squadre sul 22-22.  Nel finale, però, lo scatto dei tifernati è implacabile: sul 23-22 Ereu sbaglia il contrattacco, regalando la parità a Rosalba e compagni, mentre nell’azione seguente Di Benedetto mura Moretti per il 23-24. Lo stesso schiacciatore venezuelano commette un altro errore e così si va sull’1-1. All’inizio del terzo set l’allenatore della Energy Resources Carilo, Fabrizio Rampazzo, toglie Ereu per Koresaar ma vede scappare Città di Castello sul 5-8 con Rosalba che suona la carica.  Moretti sbaglia la palla del 6-10, non sbaglia invece l’attacco del 7-13 l’opposto Nemec, ben smarcato da Orduna. I marchigiani, però, sono ancora in partita e vanno addirittura in vantaggio sul 16-14 con un ottimo turno in battuta del neo entrato Mor che mette in grande difficoltà la ricezione biancorossa. Sul 20-17 Andrea Radici chiama i suoi in panchina ma a nulla vale perché l’Energy Resources va sul 23-19 e guadagna la palla del 2-1 sul 24-21: la veloce di Mor mette la parola fine al terzo set. La formazione di Radici riparte nel quarto set con buon piglio e si trova avanti di tre punti (5-8) al primo time out tecnico e di quattro sull’8-12 dopo una palla out di Dolfo. Coach Rampazzo rimette in campo Ereu per Koresaar (8-15) e Loreto recupera qualche punto ma non si avvicina di molto (17-22). Un cartellino giallo alla panchina tifernate e un ace di Corti riportano nel set l’Energy Resources (19-22). Di Benedetto non sbaglia l’attacco e mette a terra il 20-24, l’ottimo Dolfo annulla la prima palla del 2-2 e uno straordinario capitan Rosalba mette tutti d’accordo e pareggia i conti (22-25). Dolfo apre il quinto set con due punti al servizio subito pareggiati dalla Gherardi Cartoedit Svi che poi però subisce l’ace di Moretti (5-7); è ancora il capitano di Città di Castello a firmare il 7-7 con un muro. Al cambio di campo i ragazzi di Radici sono avanti sul 7-8 ma un fallo dei tifernati consente a Loreto di andare sull’11-9. Sul 14-10 Nemec annulla la palla match poi è ancora Dolfo a siglare il 15-11 finale.
ENERGY RESOURCES CARILO LORETO – GHERARDI CARTOEDIT SVI CITTA’ DI CASTELLO = 3-2
(25-19, 23-25, 25-22, 22-25, 15-11)
LORETO: Moretti 25, Dolfo 21, Ereu 14, Paoli 9, Di Marco 4, Visentin 1, Romiti (L), Koresaar 6, Mor 6, Corti 1. N.E. – Marzola, Marchisio. All. Rampazzo.
CITTA’ DI CASTELLO: Nemec 24, Rosalba 17, Di Benedetto 11, Vedovotto 8, Bortolozzo 6, Orduna 5, Rossini (L), Lipparini, Marino, Marini. N.E. – Ravellino, Del Castello, Benedetti. All. Radici.
Arbitri: Pignataro di Frascati e Longo di Grosseto
Loreto (b.v. 8, b.s. 15, muri 12, errori 15).
Città di Castello (b.v. 1, b.s. 8, muri 10, errori 9).
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Novembre, 2010 22:08