Despar Perugia sconfitta ancora da Novara

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 6, 2010 21:15

Despar Perugia sconfitta ancora da Novara

Quaranta Annamaria (mura)

la perugina Annamaria Quaranta si oppone a muro contro l'attacco di Novara

La Despar Perugia è costretta ad arrendersi di nuovo alla Asystel Novara. Le biancorosse soffrono nuovamente il confronto con la squadra maggiormente organizzata dell’ex Caprara; rispetto a due settimane fa addirittura lo squilibrio si aggrava con le piemontesi che recuperano un’altra centrale (Paolini) e le umbre, tuttora prive della maggior parte delle titolari e costrette anche a rinunciare all’unico libero rimasto. Beatrice Sacco (che sostituisce Chiara Arcangeli) è infatti ancora fuori a causa di un disturbo agli occhi in via di risoluzione. Nonostante ciò nel secondo set è battaglia, e anche se un 3-0 non è mai divertente non mancano i segnali positivi, a muro ad esempio o pensando alla tenuta delle giocatrici, con l’ottima prova di Angeloni. A questo punto la Sirio è matematicamente fuori dalla corsa ai due accessi diretti ai quarti di finale di coppa Italia messi in palio dalla Round Robin League: la finale terzo/quarto posto di domenica sarà ininfluente in termini di classifica generale. Ricordiamo comunque che nulla è ancora pregiudicato nella stagione, dato che gli altri 6 posti saranno assegnati alle prime squadre al termine del girone di andata del Campionato che prenderà il via il 28 novembre con le perugine in trasferta dalla neopromossa LiuJo Modena. Intanto nei giorni scorsi, nell’ambito delle pratiche relative alla preparazione ottimale della squadra in vista dell’inizio del campionato, le biancorosse sono state sottoposte a procedure diagnostiche tramite Formetric 3D/4D: con questo innovativo sistema per la ricostruzione tridimensionale della colonna vertebrale, lo staff Sirio ha potuto sperimentare, grazie alla collaborazione del dott. Pierangelo Tommasi e ad un ingegnere proveniente dall’Università La Sapienza, un metodo non invasivo per l’individuazione di alterazioni (quali scoliosi o cifosi) su cui poter intervenire tempestivamente in modo da prevenire o correggere eventuali disturbi.
DESPAR PERUGIA – ASYSTEL NOVARA = 0-3
(17-25, 23-25, 16-25)
PERUGIA Angeloni: 13, Quaranta 6, Rykhliuk 6, Lukovic 6, Leggeri 6, Callegaro 3, Ihnatsiuk 2. All. Cuello e Tardioli.
NOVARA: Horvath 25, Barun 9, Paolini 6, Nesovic 6, Folie 5, Bechis 3, Sansonna (L), Lombardo 4, Camera, Zardo. All. Caprara e Camardese.
Arbitri: Del Vecchio e Serafin.
Durata set: 24′, 28′, 23′; totale 1h 15’.
DESPAR (battute sbagliate 6, vincenti 2, muri 13, ricezione perfetta 24%, ricezione positiva 59%, attacco 28%, errori 18).
ASYSTEL (battute sbagliate 8, battute vincenti 3, muri 8, ricezione perfetta 33%, ricezione positiva 71%, attacco 42%, errori 9).
Il programma del Memorial Carneroli/Zattoni al Pala-Mondolce di Urbino. Sabato 6 novembre le semifinali: ore 18 Despar Perugia – Asystel Novara, ore 20,30 Florens Castellana Grotte – Chateau d’Ax Urbino. Domenica 7 novembre le finali: ore 16 finale terzo posto arbitri (Bruno Frapiccini ed Ubaldo Luciani), ore 18 finale primo posto (arbitri Massimiliano Bartoloni ed Eliana Cappelletti).
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 6, 2010 21:15