Edilizia Passeri Bastia nella tana del Montelupo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 26, 2010 00:30

Edilizia Passeri Bastia nella tana del Montelupo

Uccellani Rita

Rita Uccellani

Cinque turni consecutivi di successi sono il pericolo maggiore che la squadra della Edilizia Passeri Bastia si trova a fronteggiare. Il clima di euforia che ha contagiato l’ambiente sportivo porta dei rischi con se, quelli di prendere con superficialità i prossimi impegni, lo sa bene il tandem tecnico composto da Gian Luca Ricci e da Alessandro Papini che predicano assoluta umiltà. Tenere i piedi a terra è il diktat dei dirigenti sportivi bastioli che sanno bene quanto sia difficile capire i valori delle avversarie in questo momento. La trasferta di sabato alla residenza della Polisportiva Montelupo riserva più di una incognita, le avversarie di turno in effetti erano indicate ad inizio stagione tra le migliori del girone, ma è probabile che abbiano perduto leggermente terreno a causa di un calendario iniziale alquanto difficile. Malgrado siano staccate di cinque lunghezze, i nove punti conquistati sino ad ora dalle toscane rappresentano sicuramente un bottino degno di attenzione, ed il grande livellamento tecnico del girone non permette distrazioni di sorta. Oltretutto le avversarie sono sempre riuscite a vincere tra le mura amiche del Pala-Bitossi e anche stavolta cercheranno di avvalersi del sostegno dei loro supporters per fare passi in avanti e guadagnare posizione migliori. Tra le locali allenate da Mauro Innocenti a tirare le fila sarà sicuramente la navigata regista Elena Masoni e la concreta centrale Beatrice Bartali, due delle giocatrici storiche del club di Montelupo Fiorentino, ma la punta di diamante è costituita dalla schiacciatrice Francesca Secchi che vanta un lungo curriculum nelle categorie superiori, è certamente lei il maggior incubo per le difese delle formazioni iscritte nel girone E della serie B2. Le umbre dovranno far leva sulla classe della schiacciatrice Jessica Miccadei, atleta in grado di fare da sola la differenza a rete, nonché del libero Catia Gagliardi che è indicata ad indossare la maglia da libero per vigilare sulla seconda linea. A presentare la gara ci pensa capitan Rita Uccellani: “Montelupo è una squadra che sulla carta è molto forte, ma che ancora non è riuscita ad esprimere il proprio potenziale. Sappiamo che hanno dei giocatori di qualità e che la squadra è alta. Abbiamo lavorato per preparare una gara che sarà un’altra battaglia, anche perché fuori casa abbiamo un po’ più di difficoltà nell’approccio al match. Ad ogni modo la striscia positiva da cui veniamo spero ci possa fornire la giusta convinzione nei nostri mezzi”. Probabile starting-six Montelupo Fiorentino: Masoni ad alzare in diagonale con Cheli, Bartali e Conticelli al centro della rete, Santini e Secchi schiacciatrici, libero Schiavetti. Possibile formazione Bastia Umbra: Crisanti in regia, Mezzasoma opposta, Lorio e Cerbella centrali, Uccellani e Miccadei martelli-ricevitori, Gagliardi libero. Arbitreranno l’incontro Silvia Raffini e Caterina Lobosco.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 26, 2010 00:30