Edilizia Passeri Bastia straordinaria a Castelfranco

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2010 14:30

Edilizia Passeri Bastia straordinaria a Castelfranco

Mezzasoma Elisa (attacca)

il micidiale attacco della Edilizia Passeri Bastia con la sua opposta Elisa Mezzasoma

La Toscana mette paura alla Edilizia Passeri Bastia che inizia il suo viaggio con qualche preoccupazione per il delicato impegno e dopo due set si ritrova in un incubo. Sembrano riemergere gli spettri di Empoli, ma da allora è passato un mese e la squadra è cresciuta, le umbre infatti, pur sotto 14-9 nella terza frazione, non cedono al panico e trovano la forza di cambiare ritmo ed andarsi a conquistare un’importante affermazione. Nella seconda metà della contesa la Videomusic Castelfranco trova pane per i suoi denti e deve lasciare strada ad un collettivo che scopre una nuova cadenza. Una  gara studiata nei minimi particolari dalle padrone di casa che hanno marcato a sangue le centrali costringendo le umbre a giocare schemi più scontati con palla alta. Al fischio d’inizio non esiste Bastia che affonda immediatamente sotto i colpi di Pellegrini (8-4), il tecnico Ricci cerca soluzioni nuove e sostituisce la regia, con Bucciarelli in campo una leggerissima ripresa si avverte nel finale, Miccadei e Mezzasoma si mettono in evidenza ma il parziale è contraddistinto dagli errori, saranno ben dieci i punti regalati, il che rende impossibile ogni buon proposito. Anche dopo il cambio di campo la partenza è falsa (4-2), ma stavolta le bastiole non perdono contatto e per un po’ si procede a braccetto (14-14), dopo il secondo time-out tecnico è la Caverni a scavare il solco, le locali si distendono ed acquisiscono un break di vantaggio (20-18), nel finale lo incrementano e fanno sprofondare ancor più la Edilizia Passeri. Nel terzo frangente si teme il peggio, tutto lascia presagire ad una terribile debacle (14-9), quando ecco che in un batter di ciglia il parziale torna in asse (14-14), negli occhi delle umbre si nota una luce nuova, il cambio di registro si manifesta in seconda linea e propizia l’allungo (18-21), il muro di Cerbella accorcia le distanze. La quarta frazione è sempre ben gestita da Bucciarelli (3-8), le cinque lunghezze di margine sono conservate sino alla seconda interruzione forzata ma subito dopo tutto torna in discussione (18-18), nel rush finale è sufficiente non regalare nulla per scampare il pericolo e rimandare il verdetto. Il tie-break è sulla falsa riga del set precedente, Bastia conduce sino al 4-7, ma poi Bertini riapre di nuovo i discorsi (11-11), dopo oltre due ore ed un quarto di gioco è la fast di Lorio a chiudere la contesa e far esplodere la gioia del collettivo ospite. Una buona prova di carattere per le ragazze del presidente Ubaldo Passeri che hanno reagito ad un contesto estremamente negativo dimostrando carattere e personalità; a livello individuale da sottolineare la prestazione dei martelli Miccadei e Mezzasoma che sono risultati pari merito match winner della serata. A commentare a caldo è il dirigente Antonello Polticchia: “Se Castelfranco avesse giocato col ritmo del primo set sarebbe stata veramente dura per noi. E’ stata una partita sofferta con le nostre avversarie che hanno imperversato in attacco, lo dimostrano i pochi punti raccolti a muro, solo undici in cinque set che non sono proprio lo standard a cui siamo abituati. Ma va bene così ora guardiamo all’impegno che viene”. Visti anche gli altri risultati la Edilizia Passeri si permette di allungare in graduatoria e comincia a pensare a sabato prossimo, al Pala-Giontella c’è da preparare lo scontro con la capolista.
VIDEOMUSIC CASTELFRANCO – EDILIZIA PASSERI BASTIA = 2-3
(25-20, 25-21, 19-25, 20-25, 12-15)
CASTELFRANCO: Caverni 22, Bertini 18, Pellegrini 12, Casadei 10, Buiatti 7, Danti 6, Bechini (L), Micheli 1, Casati 1. N.E. – Gronchi, Romeo, Dal Canto. All. Guglielmo Pucci e Manuele Marchi.
BASTIA: Miccadei 22, Mezzasoma 22, Lorio 8, Uccellani R. 8, Cerbella 7, Crisanti, Gagliardi (L1), Bucciarelli 3. N.E. – Uccellani G., Malucelli, Segoloni, Fongo, Troffa (L2). All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
Arbitri: Massimo Saccone e Paolo Bruno.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2010 14:30