La Monini Spoleto s’impone nel derby col Clitunno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 7 Novembre, 2010 08:04

La Monini Spoleto s’impone nel derby col Clitunno

Battistelli Luca

Luca Battistelli

È della Monini Spoleto il primo derby cittadino della stagione. Grechi e compagni trascinati da un irresistibile Battistelli collezionano il terzo 3 a 1 consecutivo e viaggiano a punteggio pieno. A farne le spese la Centro Ottico Emmedue Gjonoviq Costruzioni Clitunno del patron Fabrizio Buttarini costretta ad incassare la seconda sconfitta consecutiva dopo le due vittorie contro Chiusi e Fortebraccio. Mechini si affida agli stessi che hanno avuto la meglio del Monteluce con Costanzi in regia e Sirci al centro. Stessa cosa per il tecnico campellino Teloni che schiera Re in diagonale con Mancini, Iorio e Tosti nel ruolo di schiacciatori, Nocchi e Musco in post-tre.  Il primo set si gioca nel più assoluto equilibrio fino al 23 pari. Un errore della Clitunno ed un muro di Sirci regalano il primo parziale agli uomini di Mechini. Nel secondo set la Monini torna in campo concentrata e si porta subito avanti. La Clitunno però non molla e grazie anche ad un ottimo Mancini tiene il passo degli avversari. Nel finale di set però Grechi e compagni riescono a prendere il largo e chiudono con un attacco di Segoni. Sul due a zero arriva la reazione veemente della Clitunno. La Monini si rilassa, Re riesce a gestire bene il gioco ed i padroni di casa si portano avanti di 19-10. Mechini prova a gettare in campo Restani e Trombettoni ma la musica non cambia ed il terzo set si chiude in favore della Clitunno. Si torna in campo con la Monini intenzionata a chiudere la gara. La Clitunno commette sin dai primi punti qualche errore di troppo e la Monini va in fuga. Musco e compagni non riescono a rientrare e mollano definitivamente lasciando via libera agli avversari pronti a chiudere. Una gara combattuta con la Monini che nei momenti cruciali ha saputo mantenere i nervi saldi fino a portare a casa i tre punti. Luca Battistelli il migliore in campo, un giocatore decisamente di categoria superiore che ha fatto la differenza sia in attacco sia a muro. Ottimo il lavoro in ricezione di Marchetti, Grechi e Segoni. Quest’ultimo ha disputato una buona prova anche in attacco. In casa Clitunno ben il sempre verde Re, buona la priva di Iorio e Mancini.
CENTRO OTTICO EMMEDUE GJONOVIQ COSTRUZIONI CLITUNNO –MONINI SPOLETO = 1–3
(23-25, 21-25, 25-12, 10-25)
CLITUNNO: Iorio 13, Mancini 11, Tosti 10, Musco 8, Nocchi 4, Re 2, Di Renzo (L1), Trombettoni M. 1, Rocchi, Teloni, Ciotti. N.E. – Cesaretti (L2). All. Giampaolo Teloni.
SPOLETO: Trombettoni D. 18, Segoni 10, Battistelli 9, Grechi 6, Costanzi 5, Sirci 4, Marchetti (L), Magrini 1, Restani, Ingenito. N.E. – Di Titta, Mariani. All. Fabio Mechini.
Clitunno (9 battute sbagliate, 2 ace, 8 muri, 25 errori).
Marconi (13 battute sbagliate, 3 ace, 9 muri, 17 errori).
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 7 Novembre, 2010 08:04