La Plurima San Feliciano vede il mostro a Scandicci

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 7 Novembre, 2010 14:31

La Plurima San Feliciano vede il mostro a Scandicci

Plurima San Feliciano (starting-six)

lo starting-six della Plurima San Feliciano

Altra sconfitta, la terza consecutiva per la Plurima San Feliciano, nel campo della Robur Scandicci per un netto tre a zero. Le ragazze del presidente Caldarella, dopo i primi tre punti di avvio campionato, non riescono più ad imporsi e ad interrompere questa striscia negativa. Per la prima volta tutte e dodici le atlete sono presenti, ma la situazione dell’infermeria non è ancora rosea. Catalucci stringe i denti e si mette a disposizione della squadra e al centro invece si danno il cambio le infortunate. E’ disponibile Galiotto, debole per le cure e lo stop prolungato,Tiberi c’è, ma con alle spalle una settimana di influenza e Belardoni che tiene duro vista la non possibilità di stop nella situazione precaria delle compagne. Avvio partita positivo per le lacustri (3-6) complici anche alcuni errori delle padrone di casa, poi il turno in battuta di Savostianova capovolge la situazione e si arriva al primo time out tecnico sul punteggio di 8-6. Rossit e Belardoni siglano la parità, ma Scandicci mette a segno un altro break positivo e coach Luca Ziino usufruisce del primo tempo discrezionale (11-9) ed è di nuovo parità. Poi il set procede a corrente alterna e il San Feliciano non riesce a concretizzare (16-13). Troppi errori caratterizzano il finale di set, Ziino opta per il cambio in regia e fa il primo ingresso Roccatelli (22-16) e dall’altra parte della rete Di Tomaso esce per infortunio sostituita da Mangini, ma la situazione non cambia. Il set finisce 25 a 18 per Scandicci. Al cambio campo Galiotto fa il suo esordio in campionato al posto di Belardoni. Secondo set giocato punto a punto fino al primo time out tecnico (8-6), ma Corsinovi carica la squadra che prende il largo. Bartoccini e compagne non riescono a riemergere, né l’ingresso di Caldarella, né la chiamata a raccolta dell’allenatore, smuovono il tabellino e si arriva al secondo stop tecnico sul punteggio di 16 a 10. Attacchi e battute fuori sul finale di set e lo Scandicci raddoppia (25-17). Nel terzo parziale parte un po’ meglio la Plurima San Feliciano che tiene il vantaggio fino al 6-8, entra De Chiara per Moretti, ma Storni suona la carica, recupera e sorpassa e per le ospiti è di nuovo buio: subiscono il gioco avversario e fanno vedere pochi spiragli di luce e nemmeno un set riescono a conquistare. Storni sigla anche il match point (25-17). Sabato è la volta del Pesaro, la speranza è di guardare a queste sconfitte per poter ripartire con grinta e carattere.
ROBUR SCANDICCI – PLURIMA SAN FELICIANO = 3-0
(25-18, 25-17, 25-17)
SCANDICCI: Savostianova 12, Falsini V. 9, Storni 7, Falsini F. 5, Di Tomaso 2, Corsinovi 2, Bacci (L), Mangini 8, Calamai. N.E. – Cafaggi, Cavalieri, Mugnai. All. Latini e Batisti.
SAN FELICIANO:  Rossit 11, Catalucci 7, Tiberi 4, Bartoccini 4, Moretti 3, Belardoni 2, Rocchi (L), Galiotto 2, De Chiara 1, Caldarella , Roccatelli. N.E. – Migni. All. Ziino e Romaniello.
Arbitri: Alessandro Bertazzoni e Marco Sgro.
(fonte San Feliciano Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 7 Novembre, 2010 14:31