L’Avis Deruta la spunta al tie-break con Petrignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 1 Novembre, 2010 10:09

L’Avis Deruta la spunta al tie-break con Petrignano

Cinti Margherita

Margherita Cinti

Terza di campionato per l’Avis Deruta, che riceve in casa le ragazze dello Scai Petrignano. Con Fora sugli scudi, le ospiti prendono il comando (2-4), ma Liberti controbatte ed il set comincia a scorrere in perfetto equilibrio, al 9-9 Terranova tenta l’allungo, ma il tecnico Capitini corre ai ripari, l’inserimento di Marianeschi e Volpi produce il giusto effetto, inoltre la regista Cipolletti mette in moto Marani e Galletti che rimettono in linea il set sul 17-17. L’efficacia a muro di Cinti porta le padrone di casa sul 24-19. Proprio quando resta poco per chiudere la pratica, le derutesi incappano in una serie di errori e così Aglietti e Fora ne approfittano, tanto che Terranova s’incarica di chiudere. Il contraccolpo condiziona l’inizio del secondo set, le padrone di casa si trovano ben presto ad inseguire (prima 8-12 poi 13-18). Coach Capitini richiama le sue atlete ad una maggiore attenzione, lo scossone inferto trova risposta, Bizzarri chiude la difesa mentre Galletti e Marani limitano errori e trovano varchi riportando in asse il set (20-20). E’ ancora il muro di Cinti a contribuire al risultato di 24-21. Ironia della sorte, si ricade nella stessa situazione del primo set. L’errore in battuta  prima, due attacchi fuori, ed è 24-24, poi l’attacco di Giuliarini ed il muro di Aglietti, danno il doppio vantaggio al Petrignano. Il terzo set, nonostante la tensione, vede le locali aggressive, ma ancora sono gli errori a non farle decollare. Sul 5-5 l’allenatore Bacioccola è costretto a richiamare in panchina per un malore Fora, e poco dopo affida la regia a Torzoni. Il set resta comunque in equilibrio fino al 14-14, poi Cipolletti, salita in battuta, mette a segno ben tre aces, il muro di Ceccarelli e gli attacchi di Marani riportano decisamente al comando le derutesi, e ci si ritrova ancora sullo ‘stregato’ 24-19 del primo set, ma stavolta Favaroni non perdona ed assesta l’attacco che riapre la gara. Ancora sprecona la squadra locale che nelle prime fasi del quarto set rimane aggrappata alle avversarie, soltanto dopo il 5-5 avviene l’allungo decisivo. Artefice principale la battuta di Galletti, tre aces diretti, gli attacchi ripetuti di Cinti e Ceccarelli ed è 19-9. Le ospiti reagiscono e con Terranova e Salvatore accorciano il divario fino al 21-19. Il buon lavoro di difesa e contrattacco rilancia le padrone di casa che si portano, ancora una volta sul 24-20, l’attacco di Marani rimanda l’esito dell’incontro al tie-break Esaltante per le derutesi la quinta frazione di gioco, dopo il 3-3 Marani sale in battuta e ci rimane fino al 14-3, mettendo a segno due aces e creando difficoltà alla ricezione avversaria che vedeva impedita ogni velleità dal muro Cinti, subendo inoltre i suoi attacchi. La dodicesima battuta finisce fuori, Giuliarini ha poi il tempo di mettere a terra un suo attacco, prima che Galletti sigli la gara. Nonostante sia la terza vittoria consecutiva resta la delusione per un punto perso visto l’andamento dei primi set, ma Capitini certamente porrà rimedio alle lacune delle sue atlete.
AVIS DERUTA – SCAI PETRIGNANO = 3-2 
(24-26, 24-26, 25-19, 25-20, 15-5)
DERUTA: Cinti 26, Galletti 17, Marani 15, Ceccarelli 9, Volpi 5, Liberti 4, Cipolletti 4, Favaroni 1, Cerquaglia 1, Marianeschi, Bizzarri (L1). N.E. – Martinoli, Cembolini (L2). All. Roberto Capitini.
PETRIGNANO: Terranova 13, Aglietti 11, Salvatore 8, Giuliarini 6, Fora 5, Laloni 4, Rosi (L), Capannelli 2, Speziali 1, Torzoni 1, Bianchini 1. N.E. – Giombetti . All. Roberto Bacioccola.
Arbitri: Armando Cammarano.
AVIS (b.s. 11, v. 13, muri 10, errori 26).
SCAI (b.s. 9, v. 8, muri 4, errori 20).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 1 Novembre, 2010 10:09