Per la Ecomet Marsciano è vietato sbagliare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 12 Novembre, 2010 10:52

Per la Ecomet Marsciano è vietato sbagliare

Giangrossi Pasqualino

Pasqualino Giangrossi

Sabato sera non sono ammesse amnesie. I tre punti non devono sfuggire alle ragazze della Ecomet Marsciano che giocano tra le mura amiche del Pala-Pippi (ore 21,15). Pur con tutto il rispetto necessario, la squadra ligure è alla portata delle ragazze guidate da Pasqualino Giangrossi. Quattro sconfitte nelle prime quattro giornate non devono far pensare a chissà quali drammi. Si sapeva che per le biancoblu il campionato sarebbe iniziato per davvero contro le liguri della Nuova Oma Val Magra. Delle partite iniziali, comunque, qualcosa va detto. Se le marscianesi avessero giocato contro il Cittaducale e anche contro Ancona, come hanno fatto nelle trasferte di Firenze e San Mariano di certo la classifica non sarebbe rimasta a quota zero. Ma il passato può ora servire solo come monito. Di positivo c’è l’ormai totale recupero di Rosy Tosheva e la conferma della bontà delle giovani del vivaio impiegate dallo staff tecnico. Fino ad ora la sorpresa più gradita è quella di Novella Bragaglia. La ventenne romana ha grinta e carisma da vendere tanto da somigliare alla capitana Michela ‘tigre’ Gennari. La salvezza è un traguardo più che possibile per la giovane Ecomet. Da questa appuntamento, però, bisogna iniziare a mettere assieme i punti necessari. Determinazione e serenità sono le armi necessarie.
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 12 Novembre, 2010 10:52