Per la Sir Safety Perugia comincia un ciclo di fuoco

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 25, 2010 17:00

Per la Sir Safety Perugia comincia un ciclo di fuoco

Sir Safety Perugia (timeout)

un timeout della Sir Safety Perugia

In concomitanza con l’arrivo del Natale, sta per cominciare un periodo fondamentale nella stagione della Sir Safety Perugia. Il calendario della serie A2 propone infatti un ciclo di sfide tutte tra loro ravvicinate e tutte importantissime in ottica campionato. I Block Devils infatti, cominciando domenica con Segrate, avranno di fronte sei incontri in tre settimane, dei quali quattro da giocare tra le mura amiche del Pala Evangelisti. I turni infrasettimanali dell’1 e dell’8 dicembre, entrambi fuori casa a Reggio Emilia e Isernia, intervalleranno i match casalinghi con Segrate (il 28 novembre), Sora (in anticipo sabato 4 dicembre alle ore 20,30), Loreto (domenica 12 dicembre) e Padova (domenica 19 dicembre in anticipo televisivo su Sportitalia 2 alle ore 11,30 del mattino). I Block Devils devono tirarsi fuori dalle zone medio-basse della classifica e questo mini-ciclo di fuoco, con la possibilità di giocare spesso in casa, potrebbe far fare ai ragazzi quel salto di qualità nella continuità del gioco e dei risultati che tutti nell’entourage bianconero auspicano. La squadra nel frattempo si sta allenando di buona lena al Pala Evangelisti in preparazione della gara con Segrate, remake della finale playoff di serie B1 dello scorso anno. Dall’Olio e i suoi ragazzi sono consci dell’importanza della posta in palio ed hanno la ferma intenzione di tornare prontamente al successo e di regalare una gioia ai propri tifosi. Lo conferma il direttore sportivo Benedetto Rizzuto. “La gara di domenica con Segrate si può classificare per noi come la partita della verità. Perdendo verremmo risucchiati in classifica ed entreremmo in piena zona retrocessione, vincendo al contrario scaleremmo delle posizioni attestandoci nella zona centrale della graduatoria e guadagnando al contempo tranquillità e fiducia. Sarà una partita durissima, anche perché la classifica di Segrate è bugiarda essendo per valori, vedi la diagonale Ronaldo-Cazzaniga che è una delle migliori della serie A2, una compagine che merita di stare più in alto. Come noi finora stanno avendo un rendimento al di sotto delle previsioni della vigilia, come la rosa faceva intuire, e da poco hanno cambiato allenatore. Riguardo al prossimo periodo che ci attende, i ragazzi saranno sottoposti ad un impegno complicato, soprattutto perché tra viaggi e partite avranno poco tempo per potersi allenare. Ad ogni modo questa è una problematica che avranno tutti e comunque è vero che avremo quattro gare da giocare in casa e dovremo cercare in ogni modo di raccogliere più punti possibili”.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 25, 2010 17:00