Primo acuto per la Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2010 23:26

Primo acuto per la Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino

Finazzi Danilo (palla)

capitan Danilo Finazzi

Vince con un netto tre a zero la Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino che, in un caldissimo Pala-Kemon con oltre 1500 tifosi, batte la Marmi Lanza Verona per tre a zero. Le due squadre si presentano con indosso la maglia dell’Avis San Giustino che sta promuovendo, anche tramite la pallavolo, la cultura della donazione del sangue. Primo set – Primo a servire Steuerwald e gli umbri si portano sul 3-0 complice la difettosa ricezione avversaria. Cambio in seconda linea per gli ospiti: entra Lotman al posto di Herpe ma Verona sbaglia l’attacco. Bagnoli chiama il time out sul 4-0. E’ il nuovo entrato a conquistare il primo punto per la Marmi Lanza che continua a commettere diversi errori; più incisivi i padroni di casa che con l’ace di Dias arrivano al primo time out tecnico avanti di cinque punti. San Giustino allunga con un bel muro vincente di Finazzi: 11-5. Gli ospiti si riavvicinano con un errore di Nikic e la schiacciata vincente di Cala Gerardo: 12-9: time out Zanini. Bravo Lasko a superare il muro del San Giustino: Verona è a due punti. San Giustino in bambola consente aggli avversari di portarsi pericolosamente vicini: Nikic non sbaglia; Lasko neanche ed un fallo della Rpa-LuigiBacchi.it segna il pareggio: 13-13. Con il muro di Lotman Verona  mette avanti la testa; la veloce di Cester porta i due sestetti sul 15-15. Dias spara fuori la battuta: 15-16 per gli ospiti. Al rientro in campo Maric sbaglia l’attacco e Zanini richiama subito i suoi. E Maric si fa perdonare con un efficace pallonetto sopra al muro: 16-17. Verona lavora bene al centro e allunga. San Giustino agguanta gli avversari a quota 19. E’ una lotta di nervi sul punto a punto. Muro fuori di Verona: 23-22. Entrano Zhukouski e Van Den Dries che fa davvero bene il suo turno di servizio.  Maric conquista il primo set point annullato da Lasko. Poi ci pensa Dias a mettere giù il pallone del 25-23. Secondo set – Capitan Finazzi mette a segno il primo punto del secondo parziale. Una RPA rinfrancata dall’aver vinto il primo set riparte bene: 3-0. Questa volta gli ospiti non fanno allontanare troppo San Giustino: 4-3. Bene il muro della Marmi Lanza che blocca due attacchi umbri: 4-4. Il quinto punto di San Giustino è frutto di una vera e propria  battaglia di nervi vinta dai padroni di casa e da Dias, bene San Giustino (8-4). I padroni di casa cercano di mantenere la distanza: 11-7: time out Bagnoli. Marmi Lanza sempre in agguato pronta a sfruttare qualsiasi indecisione avversaria. E’ ancora l’opposto brasiliano a trascinare i suoi (16-13). Nikic si esalta sul muro a Lasko: 18-14. Sul 19-17 Zanini chiama i suoi per trenta secondi. Sbaglia Nikic la ricezione sulla battuta di Lotman: Verona a meno uno. Gli scaligeri non riescono, però, a dare continuità al proprio gioco: 21-18 ed ora Bagnoli chiama time out. Mani fuori Verona su un colpo perfetto di Maric: 24-21. Verona annulla i primi due set point (24-23) time out Zanini. E’ ancora Dias a chiudere il set. Terzo set – Il mancino brasiliano regala il primo punto a San Giustino con un delizioso lungo linea. Marmi Lanza ancora in affanno e ad in seguire indietro di tre punti. Anche in questo parziale gli ospiti trovano il pareggio: 6-6. E’ comunque in vantaggio di due lunghezze l’Umbria volley al primo time out tecnico: 8-6. Le due squadre si ritrovano in parità a quota 13. Un Cester di lusso conquista il punto 16 per San Giustino: Verona è a 14. Ace di Maric 18-15 e time out Bagnoli. La RPA-LuigiBacchi.it cerca di gestire il vantaggio, con un buon cambio palla. 23-20: time out Cetser conquista il primo match point (24-20), Dias chiude l’incontro ed è l’mvp del match. Claudio Sciurpa, presidente Umbria Volley: “Abbiamo trovato il posto ideale dove fare pallavolo. Abbiamo visto una bella partita, un gruppo che lotta su ogni palla, con umiltà ma senza piegare la testa. Abbiamo vinto meritando i tre punti contro un’ottima squadra con un sestetto formato da giocatori di esperienza. Ci toglieremo altre soddisfazioni”.
RPA-LUIGIBACCHI.IT SAN GIUSTINO – MARMI LANZA VERONA = 3-0
(25-23, 25-23, 25-20)
SAN GIUSTINO: Dias 16, Nikic 13, Maric 12, Finazzi 6, Cester 4, Steuerwald 1, Giovi (L), Zhokouski, Van Den Dries, Schwarz, Bartoletti, Braga, Lo Bianco. All. Emanuele Zanini.
VERONA: Lasko 23, Pajenk 8, Cala Gerardo 7, Brunner 5, Herpe 3, Meoni 1, Smerilli (L), Lotman 6, Latelli, Kosmina, Zingel, Bolla. All. Bruno Bagnoli.
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino (Avis)

Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino insieme ad Avis

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2010 23:26