Rosati Auto Chiusi crudele col San Sisto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 28 Novembre, 2010 15:01

Rosati Auto Chiusi crudele col San Sisto

Cassettoni-Cicaloni-Franceschini

Cassettoni-Cicaloni-Franceschini

Finisce tre a zero in favore della Rosati Auto Chiusi con parziali (25-20, 25-22, 25-12), ma per almeno due set la Unogas San Sisto si dimostra formazione coriacea e ben messa in campo, con ottimi individualità e buon assetto di squadra a dispetto della posizione di classifica. Il primo set è molto equilibrato con continui ribaltamenti nel punteggio (7-10), poi con Fei in battuta il Chiusi conquista cinque punti consecutivi (12-10), la buona concentrazione a muro e la sempre efficace  ricezione del libero Camilla Strano, permettono alle chiusine di restare in vantaggio e chiudere 25-20 con due aces di Chiara Rapicetta. Il secondo set è nell’insieme ‘sofferenza e gioia’ per la formazione di casa. Le ragazze della Rosati Auto partono stranamente contratte alternando banali errori in tutti i fondamentali, consentendo alle atlete della Unogas di sfruttare le proprie capacità oltre ogni previsione. Le perugine si portano sul 3-9, l’allenatore Marco Gobbini chiede un time out che si rivela inutile 3-12. A quel punto imprevista e imprevedibile la svolta, Gobbini cambia palleggiatrice inserendo Beatrice Cassettoni al posto della sorella Sofia, e altre due giovanissime Martina Franceschini e Margherita Cicaloni. L’incoscienza e l’entusiasmo trasformano le locali che iniziano una rimonta entusiasmante trascinate anche dal pubblico sugli spalti. Si arriva prima al 10-15 poi pareggio a 16-16 con giocate efficaci di Alessandra Chechi e di Laura Macchioni si continua in perfetto equilibrio lottando punto a punto sino alle conclusioni vincenti di Alessandra Fei in battuta che fissa il risultato sul 25-22. Che sofferenza! Il terzo set fa storia a sé, Gobbini restituisce il comando delle operazioni a Sofia Cassettoni  che insieme alle altre titolari (Strano, Gennari, Fei, Chechi, Macchioni, Rapicetta) prendono subito il largo (5-1 e 12-5), in rapida successione. C’è spazio anche per le altre giovani della panchina ed il set finisce 25-12 con una certezza: la Rosati Auto Vitt Chiusi è presente.
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 28 Novembre, 2010 15:01