Tecnocaravan Orvieto a secco, esulta San Sisto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Novembre, 2010 18:10

Tecnocaravan Orvieto a secco, esulta San Sisto

Grasselli Michela

Michela Grasselli

Altra sconfitta per la Tecnocaravan Orvieto che si arrende tra le mura amiche a una Bam Bam Ristosauro San Sisto giunta in trasferta per portar via punti. La prestazione di Foligno aveva dato i giusti segnali di ripresa nonostante la sconfitta al tie-break, e contro il San Sisto si è vista in effetti una squadra cambiata, pronta a lottare palla su palla. Ad esclusione del secondo set, dove il team ha concesso troppo alle locali, i rimanenti parziali la Tecnocaravan ha giocato una buona pallavolo con capitan Scurti e Irene Valentini in gran spolvero. In campo si registra il ritorno di Sara Veritieri, schierata nell’inusuale ruolo di libero. Per lei ottimo rientro che ha dato grinta e morale al team. Partono bene le cangurine del presidente Picchialepri, che riescono a portarsi subito in vantaggio fino al 7-3 con le sorelle Valentini. Il vantaggio di 3/4 punti rimane invariato fino al 14-11 firmato Scurti; di lì a poco le ragazze di Madau Diaz si rifanno sotto con una tripletta di Bonci e passano anche in vantaggio per qualche scambio. Una serie di controsorpassi poi tengono in equilibrio il match fino al 23-22 con il time-out chiamato da San Sisto. Alla ripresa, un’ace di Tocca, anche stavolta ottima in battuta, e una schiacciata vincente di D’Andreagiovanni chiuderanno il set mandando le squadre al riposo sul 25-22 per Orvieto. Nel secondo parziale, però, è rientrata in campo solo una squadra: la Bam Bam Ristosauro. L’andamento del secondo set è segnato già dopo pochi minuti di gioco con le perugine in vantaggio 5-12 grazie ad un’ottimo capitan Barluzzi e ad un’altrettanto precisa prima linea. I due time out chiamati da Petrangeli (3-7 e 6-14), non portano i risultati sperati, si arriva al 7-18 e il coach orvietano prova a cambiare palleggiatrice ma anche questa mossa risulta vana con le ospiti che pareggiano i conti (14-25). La ripresa del gioco vede tornare bene sul campo di gioco la Tecnocaravan che va subito avanti 7-2 e sembra poter riprendere le partita, ma presto si rivedono alcuni errori, il Volley Team spreca e concede troppo. Sul 12-13, Petrangeli e Di Clementi sono costretti a chiamare il Time Out, cosa positiva perché le cangurine combattono facendo salire il tono di gioco. Il set diventa combattutissimo. Una buona serie in attacco delle prime linee orvietane porta il punteggio addirittura sul 26-25 ma sarà proprio in questo momento che la concentrazione e il cinismo perugino faranno la differenza. Il punto della Bonci, un errore di D’Andreagiovanni e una schiacciata out di Irene Valentini regalano il terzo parziale alla squadra di San Sisto (27-29). Il quarto set è il più avvincente, lottato punto a punto dalle due squadre fino alla fine: basti pensare che il primo time out è chiamato sul 18-20 da Petrangeli e l’ultimo sul 23-24 da Madau Diaz. Proprio quest’ultimo tempo di sospensione risulterà decisivo in quanto le ospiti riescono a chiudere a favore il set e l’intera posta in palio (23-25). Da segnalare in questo parziale le buonissime prestazioni di Bonci e del libero Gentili, spesso decisiva, da una parte e di Scurti e Irene Valentini dall’altra. Per Orvieto nessun campanello di allarme, serve serenità e lavoro come il team sta svolgendo, ora però l’imperativo principale per le due prossime trasferte (Ponte Felcino e Sirio Perugia), è quello di vincere e di portare a casa punti pesanti che smuovano la classifica. Appuntamento quindi a domenica 28 novembre, ore 18, in quel di Ponte Felcino per provare, davvero, a rialzare la testa.
TECNOCARAVAN ORVIETO – BAM BAM RISTOSAURO SAN SISTO = 1-3
(25-22, 14-25, 27-29, 23-25)
ORVIETO: Cecci, D’Andreagiovanni, Frasconi, Grasselli, Scurti, Tocca, Trequattrini, Trippanera, Valentini C., Valentini I., Veritieri (L1), Tozzi (L2). All. Francesco Petrangeli e Simone Di Clementi.
SAN SISTO: Barluzzi, Biancalana, Bonci, Brilli, Budassi, Calzola, Ciabatta, Cutini, Giuli, Pirchio, Vicarelli, Gentili (L1), Sorbelli (L2). All. Andrea Madau Diaz e Chiara Villan.
Arbitro: Roberta Tramba.
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Novembre, 2010 18:10