Andrea Radici: “Ho rivisto lo spirito di squadra che serve”

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 6, 2010 16:00

Andrea Radici: “Ho rivisto lo spirito di squadra che serve”

Orduna Santiago

Santiago Orduna

Era da un po’ di tempo che i tifosi della Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello non vedevano i propri beniamini vincere una partita col massimo scarto, cin un tre a zero che non ammette repliche. Ma ieri pomeriggio nella bolgia del Pala-Engels s’è vista una squadra che aveva fame di vittoria, una squadra che ha messo da una parte problemi fisici e sconfitte e ha messo in campo tutto quello che aveva. Lo ha detto ad un giornale locale anche l’allenatore dell’Isernia, Jorge Cannestracci, che ha ammesso sportivamente la sconfitta contro un sestetto quello tifernate che, semplicemente, era più in palla. Coach Andrea Radici è soddisfatto: “Abbiamo giocato una bella partita, che è stata contraddistinta da una buona gestione dell’azione break, sostenuta da un livello molto basso di errori e da un cambio palla che ha funzionato molto bene, per merito di tutti i reparti della squadra. Ora ripartiamo non tanto dalla prestazione, è chiaro che vorremmo ripeterla, quanto dal livello di attenzione, dallo spirito di squadra che senz’altro è da mettere in campo anche mercoledì”. Il palleggiatore Santiago Orduna: “Finalmente ci siamo ritrovati, abbiamo ritrovato il gioco che ci è mancato con Reggio Emilia e Genova, abbiamo sbagliato poco e gestito bene. La battuta ci ha aiutato a mettere in difficoltà Isernia, ci volevano tanto ‘sti punti (detto proprio così, in dialetto tifernate!) per ritrovare un po’ di fiducia in noi stessi e affrontare le prossime partite con lo stesso atteggiamento”.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 6, 2010 16:00