Despar Perugia, dimostra quanto vali col Castellana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 4, 2010 14:59

Despar Perugia, dimostra quanto vali col Castellana

Despar Perugia (team)

le atlete della Despar Perugia di serie A1 femminile

Seconda giornata del girone di andata nella Findomestic Volley Cup. Una partita quella del palasport Evangelisti (ore 18) che assume importanza capitale per la Despar Perugia che punta al riscatto dopo lo stop di sette giorni fa col Modena. Le biancorosse non possono permettersi il lusso di commettere altri passi falsi, l’esordio interno con la Florens Castellana Grotte fa proprio al suo caso. Le biancorosse sulla carta valgono più delle rivali odierne ed in questa partita possono contare sulla maggior integrazione negli schemi della palleggiatrice Giulia Rondon. Sette giorni in più di allenamenti con le nuove compagne di squadra saranno certamente serviti per migliorare l’intesa e capire quale sia la palla migliore da servire ad ognuna di loro. Le pugliesi sono una delle formazioni che puntano alla salvezza ed in condizioni normali non dovrebbero dare grossi problemi alle umbre, ma dato che siamo ad inizio stagione e le squadre non sono rodate, meglio non azzardare pronostici frettolosi. Inoltre, malgrado le biancorosse del presidente Alfonso Orabona abbiano sempre goduto di maggior credito rispetto alle meridionali, c’è da ricordare che i precedenti con questa avversaria non hanno portato troppa fortuna a Perugia: gli ultimi tre scontri diretti sono finiti al tie-break e le due gare della passata stagione hanno visto soccombere le perugine. Le murgiane dunque non sono da sottovalutare, specie in questo periodo. Nell’esordio interno si conta sul sostegno dei tifosi a bordo campo per ottenere quella spinta in più che serve a rompere il ghiaccio. Il sestetto perugino vuole sbloccarsi ed intraprendere una striscia positiva confidando sulla crescita dei suoi talenti. Nessun dubbio nel collettivo di Claudio Cèsar Cuello ma la priorità del collettivo è quella di trovare nel più breve tempo possibile una identità precisa. Manuela Leggeri carica l’ambiente alla vigilia: “Noi dobbiamo stare tranquille: grande rispetto per le avversarie, che non vanno assolutamente sottovalutate, ma abbiamo lavorato bene tutta la settimana e sono sicura che di fronte al nostro pubblico troveremo i giusti stimoli per fare bene. E’ vero che domenica scorsa siamo scese sotto il nostro livello, anche sul piano individuale, ma non dobbiamo abbatterci ed é importante che ci concentriamo sul nostro gioco”. Nota di colore tra le ospiti è la presenza della trentottenne centrale Marcela Ritschelova, ex di turno sempre sulla cresta dell’onda, e della schiacciatrice castiglionese Stefania Okaka. Perugia: Rondon – Fateeva, Krivets – Leggeri, Popovic – Quaranta, Arcangeli (L). Castellana Grotte: Caracuta – Ravetta, Jontes – Ritschelova, Okaka – Moy, Sirressi (L). Arbitri: Antonio Longo (GR) ed Alberto Falzoni (BO).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 4, 2010 14:59