Grande divertimento alla festa di Pianeta Volley

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 15, 2010 13:20

Grande divertimento alla festa di Pianeta Volley

Sperandio Gian Paolo (Babbo)

Gian Paolo Sperandio vincitore del primo premio, e non solo, alla tombola di Pianeta Volley

Martedì è stato il giorno della festa di Pianeta Volley, un evento che la testata sportiva ha voluto fortemente organizzare per riunire tutta la pallavolo umbra. L’appuntamento si è tenuto allo Buskers Pub & Restaurant, un noto locale di Perugia che è stato gremito di atleti, allenatori, dirigenti sportivi, arbitri e tanti tifosi amanti delle schiacciate. La serata è stata non solo motivo di incontro per i tanti protagonisti che ogni settimana si impegnano sui campi di tutta la regione, ma anche e soprattutto un momento di sensibilizzazione verso chi è meno fortunato. L’incasso della cena e quello della tombolata è stato infatti devoluto alla Aucc (Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro). Una giornata indimenticabile che ha visto i riflettori puntati sui protagonisti di questa disciplina che è a tutti gli effetti la più significativa dell’Umbria per risultati ottenuti, rappresentazione ad alto livello e numero di tesserati. Come da previsioni, la serata si è cominciata ad animare dopo le ore 21,30 ed è andata progressivamente scaldandosi con il continuo arrivo di persone sino a toccare il suo apice intorno alla mezzanotte, in concomitanza della tombolata di beneficenza che ha visto oltre un centinaio di persone partecipare con grande coinvolgimento. A voler ringraziare personalmente i partecipanti accorsi per celebrare la econda  festa è stato lo staff della redazione che sul palco ha animato la serata. Soddisfatto il direttore Alberto Aglietti nel rivivere il momento saliente: “Voglio personalmente ringraziare tutti gli intervenuti per aver dimostrato che la grande famiglia del volley risponde positivamente quando ci sono motivazioni importanti come quello della beneficenza. So perfettamente che molti atleti non hanno potuto essere presenti a causa degli allenamenti che sono terminati in tarda serata e della lontananza del capoluogo, ma la data è stata stabilita per non intralciare le cene di Natale che ogni club si accinge a fare in questo periodo. Ci saranno prossime occasioni per coinvolgere ancor più persone, magari in periodi lontani dalle competizioni. Ma più di tutti voglio dire grazie agli sponsor della serata che hanno contribuito con l’offerta a titolo gratuito dei premi che sono stati messi in palio”. Tanti ed ambiti gli articoli ed i gadget che i partner della testata giornalistica hanno donato, tra questi ricordiamo: Todis, Renzini Salumi, Grifo Latte, Anna Sport, Ad Motor, Calzetti & Mariucci, De Poi, Luigi Bacchi), e dei tre club di serie A Umbria Volley San Giustino, Sirio Perugia ed Umbria Volley Perugia. Oltre cento i premi elargiti dalla riffa natalizia agli entusiasti acquirenti delle schede. Tra gli altri, di grande prestigio la presenza di una rappresentanza della squadra perugina di serie A1 femminile con Sanja Popovic ed Ivana Lukovic, così come quella dei giocatori della serie A2 maschile Niccolò Lattanzi, Alex Ranghieri e Simone Serafini. La palma di società con più partecipanti è andata alla Uisp Umbertide, seguita dalla Libertas Bastia, dalla Etruria Corciano e dalla Grifo Volley Perugia. Non sono mancati coloro che hanno affrontato il viaggio da ogni angolo della regione: Castiglione del Lago, Città di Castello, Foligno, Orvieto, Spoleto, Terni, con qualche appassionato che è giunto persino da Roma per contribuire al raggiungimento di un grande traguardo. Quella del 14 dicembre è stata una festa ben riuscita, un evento che sicuramente sarà ripetuto nei mesi a venire. Il titolare del locale Moreno Bazzurri ha sottolineato la buona riuscita dell’evento: “Portare ad incontrare tutte questa persone in un giorno infrasettimanale significa che questo sport è davvero speciale. Abbiamo ricevuto i complimenti di molti degli intervenuti e siamo contenti di aver constatato che si sono divertiti”. Tantissimi anche i rallegramenti delle personalità politiche ed istituzionali che, malgrado non siano potute intervenire, hanno testimoniato il loro appoggio all’iniziativa. A vincere il premio più ambito del gioco è stato l’allenatore trevano Gian Paolo Sperandio, che ha praticamente sbancato le casse dello staff organizzatore centrando tutti i premi a disposizione: ambo, terno, quaterna, cinquina e tombola. E’ stato lui l’assoluto protagonista della serata che ha attirato sin da subito su di sé le attenzioni dei presenti, e superato le gufate peggiori degli sbalorditi concorrenti, arricchendo notevolmente il proprio guardaroba e la dispensa di casa. La serata è terminata alle ore piccole per chi ha voluto e potuto assaporare sino all’ultimo il divertimento di trovarsi in compagnia di amici che hanno la stessa passione. A fare da cornice alla serata un concerto di musica dal vivo che ha contribuito a celebrare degnamente l’appuntamento. Una piccola considerazione di dispiacere gli organizzatori l’hanno rivolta a quelle persone che, pur avendo prenotato la cena, non hanno raggiunto gli altri senza nemmeno mandare un messaggio. Un comportamento poco etico in un contesto di solidarietà che ha prodotto un’offesa alla raccolta dei fondi.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 15, 2010 13:20