La Crediumbria Ternana si separa da coach Campana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 1 Dicembre, 2010 15:08
Campana Mario

Mario Campana

Dicembre, mese tradizionalmente interessante per gli avvicendamenti in panchina. Le società sportive rivedono i propri programmi mettendo la priorità agli obiettivi di breve periodo. L’esonero del coach Mario Campana non è in questo senso un fulmine a ciel sereno, di una sua possibile separazione dalla panchina della Crediumbria Ternana si era infatti già cominciato a parlare da qualche settimana negli ambienti delle schiacciate. Il team rossoverde, reduce da una sconfitta esterna, stazione al quart’ultimo posto della classifica con soli 5 punti dopo sette giornate. Il tecnico Campana si trincera dietro un no comment ma dopo varie insistenze afferma: “In questa prima parte di stagione ci sono mancate due bocche da fuoco importanti come Tramontozzi e Testasecca, ma questo non lo scopriamo ora. La rosa rimane valida ma non per puntare alla parte alta della classifica”. Scarica dunque parte delle responsabilità l’ex allenatore ternano che nella passata stagione era approdato alla guida della squadra neopromossa nella categoria nazionale cogliendo un decimo posto. Cercare di dare uno scossone al gruppo è stata senza dubbio l’intenzione della società che come più volte ribadito negli annunci di inizio stagione sperava in qualche cosa di più, come conferma il presidente Stefano De Simoni: “Ad ottobre dichiarai che la nostra squadra potesse ambire a traguardi importanti in quanto ipotizzai il nostro organico di qualità. Oggi, purtroppo, sono dispiaciuto per i componenti del gruppo ma devo prendere atto, dopo sette gare e cinque punti, che la mia ipotesi, era una mera illusione. Bisogna renderci conto che siamo in piena zona retrocessione e soprattutto che siamo già distanti dalla zona salvezza”. Già l’allenamento di martedì è stato condotto dalla vice Alessandra Moriconi ma per il futuro circolano nomi provenienti da fuori regione. Quale che sia la nuova guida tecnica troverà una situazione migliore per impostare il lavoro, stanno rientrando infatti le infortunate come la schiacciatrice Roberta Tramontozzi che aveva avuto una distrazione al legamento collaterale del ginocchio e proprio martedì è tornata ad allenarsi, e la centrale Rachele Testasecca che dopo i problemi fisici alla schiena sta recuperando la condizione migliore. Ma la sensazione è che si debba rivedere anche la scelta di Eleonora Scarpa di fare il libero, decisione avallata durante la scorsa estate dalla stessa società.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 1 Dicembre, 2010 15:08