La Despar Perugia bada al sodo col Castellana Grotte

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 5, 2010 19:47

La Despar Perugia bada al sodo col Castellana Grotte

Rondon-Krivets (muro)

le perugine Giulia Rondon ed Ekaterina Krivets si oppongono a muro ad Okaka

Con un tre a zero abbastanza convincente la Despar Perugia si impone e si rilancia in classifica. La Florens Castellana Grotte è regolata dalle perugine che soffrono però per trovare la giusta tattica. Un esame obiettivamente non proibitivo quello del Pala-Evangelisti che le umbre hanno comunque passato a pieni voti. Contro una squadra abbordabile come quella murgiana si è un po’ faticato per trovare una continuità che in questo momento non si può pretendere, ma la stagione è appena cominciata e la squadra può solo crescere. In attesa della miglior intesa ci si accontenta di una buona gestione dei momenti difficili. Dopo il fischio d’inizio la Despar appare distratta. Le biancorosse stentano a passare a rete mentre Jontes (80%) è incredibilmente efficiente in attacco (6-8). La fiducia torna però con una travolgente accelerazione di Krivets (10-9). Castellana Grotte si affida spesso alla umbra di colore Okaka ma la schiacciatrice è marcatissima (21-17). Nel finale le perugine tremano (24-23), Fateeva si becca delle gran murate ed è Popovic a risolvere con una bomba dalla seconda linea che piega le mani al muro ospite. Nel secondo set, dominato dalle locali nella fase iniziale grazie a Leggeri (4-0), è la neo entrata Angeloni ingrana subito e mantiene le distanze (10-6). Una consistente Ravetta impatta sul 13-13 prima che i muri delle biancorosse (ben 6 nel parziale) allunghino di nuovo i margini (22-19). E’ ancora Popovic a chiudere con una battuta in salto che coglie impreparata la ricezione pugliese e sancisce il raddoppio. Nel terzo frangente le umbre mostrano una maggior determinazione (12-6). Capitan Arcangeli è attenta e non permette alle pur generose Ravetta e Ritschelova di incidere più di tanto (22-14). le ultime azioni di gioco sono sottolineate da un tifo caldissimo che non ha mai smesso di incitare le proprie beniamine. L’attacco finale è firmato ancora da Sanja Popovic (mvp) che mette la firma sull’ultimo punto.
DESPAR PERUGIA – FLORENS CASTELLANA GROTTE = 3-0
(25-23, 25-23, 25-17)
PERUGIA: Popovic 23, Krivets 10, Fateeva 7, Quaranta 6, Leggeri 6, Rondon 3, Arcangeli (L1), Ryklhiuk , Angeloni 5, Sacco (L2).
N.E. – Ihnatsiuk, Callegaro, Lukovic.
Allenatori Claudio Cèsar Cuello e Francesco Tardioli.
CASTELLANA GROTTE: Ravetta 12, Jontes 9, Ritschelova 8, Okaka 8, Moy 7, Caracuta 1, Sirressi (L), Menghi.
N.E. – Galeotti, Moretti, Minervini.
Allenatori Donato Radogna e Acquaviva.
NOTE – Spettatori 600.
Durata set: 27’, 27’, 21’.
Arbitri – Antonio Longo (GR) ed Alberto Falzoni (BO).
DESPAR (b.s. 8, v. 6, muri 12, errori 12).
FLORENS (b.s. 7, v. 0, muri 7, errori 9).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 5, 2010 19:47