La Rosati Auto Chiusi è inflessibile col San Mariano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 9, 2010 22:14

La Rosati Auto Chiusi è inflessibile col San Mariano

Chechi Alexandra

Alexandra Chechi

Turno infrasettimanale per la serie D femminile giunta alla nona giornata, la Rosati Auto Chiusi ospita il fanalino di coda Virtus San Mariano con la curiosità di scoprire quanto pesa nel fisico e nella testa la sofferta  e importante vittoria ottenuta  domenica ad Acquasparta. In avvio le chiusine si schierano con la formazione titolare che sta disputando un campionato eccellente ma che va sotto 1-3 denotando scarsa concentrazione. Le urla di coach Gobbini svegliano subito le ragazze che riprendono subito il possesso della gara grazie a numerosi punti in battuta  di Laura  Macchioni e dagli attacchi sempre precisi ed efficaci di Chechi coadiuvate dall’ottima forma del libero Camilla Strano (17-5) per poi chiudere 25 a 7 con le insidiose battute di Silvia Gennari. Nel secondo set il tecnico Marco Gobbini da fiducia alle altre componenti della rosa inserendo Beatrice Cassettoni (palleggiatrice), Martina  Franceschini (centrale) e ruotando parzialmente le altre in modo di recuperare energie nervose in vista del prossimo incontro di sabato. Cassettoni  sfrutta subito la battuta per prendere vantaggio (4-0), poi il set prosegue a fasi alterne con ottime iniziative della Franceschini (16-8), a quel punto riesce caparbiamente a rientrare nel set il San mariano (19-16), ma con il ritorno in battuta Cassettoni fissa il punteggio sul 25 a 16. Il terzo parziale prosegue con gli stessi sestetti che hanno finito il precedente,ma le locali prendono subito il largo (9-2, 13-7, 18-11) con la Alexandra Chechi incontenibile in attacco ben supportata dai primi tempi della coppia Cassettoni-Gennari e dalle impendibili diagonali della Macchioni si prosegue cosi fino al finale di 25 a 11. Il campionato è ancora lungo ma l’impressione è che strada facendo la Vitt Chiusi stia diventando la mina vagante del girone,mentre il San Mariano visto in questa occasione non merita l’ultimo posto in classifica viste anche alcune buone individualità.
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 9, 2010 22:14