L’Ediltermica Narni vince al fotofinish col Marsciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 12, 2010 13:05

L’Ediltermica Narni vince al fotofinish col Marsciano

Varazi Monia (riceve)

una ricezione di Monia Varazi

Impossibile capire, e quindi spiegare, come sia possibile che una squadra che vince il primo set con un punteggio di 25-16 (quindi con un vantaggio di quasi dieci punti), possa poi perdere il successivo per 22-25. Impossibile capire, e quindi spiegare, come mai la Ediltermica Narni viaggi come la corrente alternata con picchi alti e cadute quasi vertiginose. A guardare i risultati della gara di sabato sera al Pala-Gandhi (in un palazzetto inizialmente gelato a causa di un annoso malfunzionamento degli impianti di riscaldamento a cui la Provincia di Terni sembra non poter mettere rimedio) sembra davvero di vedere la curva che gli insegnanti tracciavano sulla lavagna per spiegare il fenomeno dell’elettricità. Peccato però che, come per la corrente alternata, non si possa applicare un raddrizzatore alle ragazze narnesi per trasformare in continua la loro azione alternata. Sabato al palasport, comunque, Quondam e compagne hanno sfoderato una volontà e una combattività che in queste prime settimane di campionato non si erano mai viste. A cospetto di un avversario dalla classifica pericolosa ma dal passato illustre, l’Ecomet Marsciano appunto, e con precedenti  tutti favorevoli  (le biancorossoblu non avevano mai vinto contro di loro) le narnesi hanno entusiasmato e depresso il folto pubblico presente con difese e attacchi incredibili seguiti da altri attacchi e altre difese decisamente sotto il livello dell’accettabilità. Per contro, le avversarie (guidate da una Gennari sempre molto grintosa e volitiva) hanno macinato gioco in maniera costante rispondendo colpo su colpo, fino ad un quarto set che le ha viste perdere pian piano quel vantaggio di nove punti accumulato grazie agli errori delle narnesi. Ma il recupero, pur appassionante, non è bastato alle narnesi per vincere il set e la partita. L’ultima frazione, quella della verità, ha avuto un andamento analogo ma a ruoli invertiti: il vantaggio di sei punti delle locali si è andato pericolosamente assottigliando grazie al recupero delle avversarie. Ma anche in questo caso, non è bastato: il 15-12 finale ha fotografato una partita vinta davvero con uno scatto di reni. L’ultima giornata prima della sosta di Natale vedrà due scontri diretti tra le ultime della classifica (Val Magra contro il Corciano e Marsciano contro il Casciavola): scontri che aiutano l’Ediltermica ad allontanarsi ancora dalla zona grigia. A patto però che faccia bene a Cittaducale dove l’aspetta un avversario saldamente piazzato al centro della classifica quindi senza problemi e senza ambizioni particolari.
EDILTERMICA TERNANA NARNI – ECOMET MARSCIANO = 3–2
(25-16, 22-25, 25-17, 20-25, 15-12)
NARNI: Morelli 17, Varazi 16, Favoriti 15, Quondam 12, Marini 9, Campana 2, Andreani 1(L1), Minutella 4, Palomba 1. N.E. – Romanelli, Troiani, Rosa, Valenti (L2). All. Luigi Allegrini.
MARSCIANO: Gennari 20, Marchesini 13, Venturi 12, Tosheva 10, Bragaglia 6, Grassini 3, Colonnelli (L), Guerreschi 6, Carboni 1, Baruffi. N.E. – Ciotoli, Segoloni. All. Luca Tomassetti.
Arbitri: Aldo Palumbo e Christian Palumbo.
(fonte Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 12, 2010 13:05