Per la Sir Safety Perugia c’è la missione Isernia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 7, 2010 15:47

Per la Sir Safety Perugia c’è la missione Isernia

Curti Valerio

Valerio Curti

Ancora un turno infrasettimanale per la Sir Safety Perugia. I ragazzi del presidente Sirci sfidano in trasferta la Geotec Isernia in un match importantissimo e particolare per i Block Devils. Sono stati infatti giorni intensi quelli vissuti in casa bianconera all’indomani del ko casalingo con Sora, che ha relegato la Sir al penultimo posto provvisorio in classifica. La società ha deciso di interrompere la collaborazione tecnica con Dall’Olio e da lunedì al timone del gruppo c’è Roberto Fant che domani sera farà dunque il suo esordio sulla panchina di Perugia. Il neo coach bianconero si è subito messo al lavoro per preparare al meglio un match delicatissimo proprio in chiave classifica, trovandosi Isernia attualmente a quota 13 punti, sei in più della Sir. È ovvia l’importanza della posta in palio come è ovvio l’interesse per una partita dove la società spera di vedere un cambiamento in campo non solo sotto il profilo del gioco, quanto soprattutto sotto l’aspetto mentale e motivazionale. Novità in realtà ci sono state anche a livello di organico con l’arrivo da Forlì del palleggiatore Davide Saitta, catanese classe ’87 di scuola Treviso chiamato per dare il suo contributo per risalire la china. In forse ad ogni modo il suo utilizzo domani sera ad Isernia, non essendo ancora stato completato l’iter per il trasferimento del giocatore a Perugia. Con l’incognita Saitta, la squadra è partita oggi pomeriggio alla volta di Isernia e Fant con ogni probabilità manderà in campo il ‘6+1’ abituale con Serafini in regia, Dokic opposto, Curti e Tomasello al centro, Rigoni e Barbareschi in banda (con il secondo favorito sul finlandese Hietanen, anche se quest’ultimo ha ormai recuperato dal problema alla caviglia che gli aveva impedito di scendere in campo contro Sora) e Prandi libero. Isernia, squadra giovane e che ben si sta comportando in questa prima fase di stagione, dovrebbe rispondere con il venezuelano Valera a smistare palloni, il giovane classe ’89 scuola Treviso Sabbi nel ruolo di opposto, l’esperto Giosa e l’altro classe ’89 di scuola Lube Pambianchi al centro, il tedesco Westphal e Fiore di banda (con quest’ultimo in campo in luogo dell’infortunato De Paola) e Spampinato nel ruolo di libero. Isernia è squadra decisamente a trazione anteriore, favorita dalle invenzioni in regia di Valera. Bocche da fuoco del sestetto di coach Cannestracci (ex della Sir avendo seduto sulla panchina bianconera nella stagione 2007-2008) certamente l’opposto Sabbi, finora miglior marcatore dell’intera A2 con 214 punti a referto, e Westphal, martello più esperto e smaliziato nonostante i soli 24 anni. Quattro vittorie e sei sconfitte finora per Isernia, ma sempre (tolto forse l’ultimo turno a Città di Castello) l’impressione di giocarsela alla pari con tutti gli avversari incontrati. Cliente difficile per la Sir, soprattutto in casa, ma Curti e compagni hanno tutte le qualità per giocarsela a viso aperto. Fischio d’inizio alle ore 18 affidato alla coppia arbitrale Falzoni-Pignataro. Isernia: Valera-Sabbi, Pambianchi-Giosa, Fiore-Westphal, Spampinato (L). All. Jorge Cannestracci. Perugia: Serafini-Dokic, Curti-Tomasello, Hietanen-Rigoni, Prandi (L). All. Roberto Fant. Arbitri: Alberto Falzoni e Patrizia Pignataro
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 7, 2010 15:47
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<