Presentato l’Europeo femminile pre-juniores

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 26, 2010 00:01
European Qualification

locandina delle qualificazioni ai campionati europei 2011

Nella Sala della Corte di Foligno, una conferenza stampa da l’avvio ufficiale al torneo di qualificazione all’Europeo femminile categoria pre-juniores 2011. Presenti il vicesindaco della città Massimiliano Romagnoli, che ha ribadito come Foligno sia pronta e felice di accogliere quest’importante manifestazione, portatrice di messaggi positivi e campanella natalizia di risveglio culturale ed economico. Il campionato infatti, come ha sottolineato anche il Sindaco di Nocera Umbra Donatello Tinti, s’inscrive nella lista di eventi pensati per promuovere le bellezze del nostro territorio, una terra da scoprire ricca dal punto di vista culturale, enogastronomico, ambientale e sportivo. Culla di molti sport, l’Umbria ha un settore pallavolo con ben 107 società e squadre di tutte le categorie (fra cui 4 in serie A) che richiamano numerosi turisti sportivi. Su di loro, ha sottolineato l’assessore Roberto Bertini, riposano le speranze del turismo umbro perché, fermandosi in media dai 3 ai 5 giorni (contro gli 1,8 del turista medio) hanno il tempo di cogliere l’essenza e la forza di questa terra, di esserne catturati e perciò di ritornare. Il presidente della federazione regionale Giuseppe Lomurno ha voluto ringraziare la Federazione Italiana Pallavolo per aver concesso all’Umbria l’onore di organizzare quest’evento; le varie società per il contributo che stanno dando al fine di garantire un’ottima riuscita dello stesso e per la fiducia che hanno riposto e continuano a riporre nel Comitato regionale da lui guidato; gli sponsor e i mezzi di comunicazioni che hanno risposto all’appello del Comitato; le istituzioni, la Regione Umbria, la Provincia di Perugia e la Camera di Commercio di Perugia, per il loro supporto e patrocinio. Non sono mancati i ringraziamenti anche al Comune di Foligno che, nonostante le difficoltà organizzative e coordinative legate ad ogni grande manifestazione, continua, da anni, a rispondere in maniera positiva alle iniziative che il Comitato propone, mettendo a disposizione impianti come il polisportivo Paternesi, cornice storica di molte vittorie, anche nel settore del minivolley. La creazione di questo settore dedicato ai più piccoli, insieme al terzo tempo, è una delle invenzioni più felici del mondo della pallavolo, sulla scia di quello che è il vero spirito di questo sport: unire in modo divertente e sano. Un ringraziamento è andato anche ai comitati provinciali, presenti nelle persone di Giampaolo Colangeli, presidente della Fipav Perugia, e Giorgio Mosti, presidente della Fipav Terni, i quali, lavorando a stretto contatto con i giovanissimi, costruiscono ed operano sulle basi di quella piramide ai cui vertici si trovano anche le 5 nazionali (Italia, Olanda, Romania, Lituania, Spagna) che si affronteranno dal 5 al 9 gennaio a Foligno.Queste squadre, oltre ad essere un reale esempio di sana ambizione, duro impegno e capacità di stare insieme, attrarranno oltre ai tifosi anche un pubblico di osservatori pronti a scovare i talenti del domani. Il direttore esecutivo del comitato organizzatore locale Agostino Benedetti, ha ricordato l’importanza di giocare in casa quando si hanno avversari di ugual valore mentre Benito Montesi, responsabile nazionale degli arbitri, ha precisato che le prime due classificate si disputeranno anche l’ingresso ai Mondiali 2011. Un ‘che vinca il migliore’ dunque o, come ha precisato Lomurno: che vinca l’Italia!

(fonte Fipav Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 26, 2010 00:01