Sir Safety Perugia a secco anche col Sora

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 4, 2010 23:06

Sir Safety Perugia a secco anche col Sora

Dokic Tomislav (spara)

l'opposto serbo Tomislav Dokic spara sulle mani del muro di Sora

Non basta una combattiva Sir Safety Perugia per arrestare l’avanzata della forte Globo Banca Popolare Frusinate Sora. Una partita nella quale si cercavano risposte sotto il profilo caratteriale e, almeno da quel punto di vista, si può dire che qualcosa di buono si sia visto. E’ però un’altra sconfitta quella che si è registrata al Pala-Evangelisti, stavolta con maggior rammarico per essere usciti a bocca asciutta. Dopo il fischio d’inizio si spinge subito in avanti Sora che conquista un leggero margine sulle imbaccate di Serafini che mette in allerta il muro laziale (5-3). Gatto è un felino in seconda linea ed intercetta le cannonate di Dokic (11-13). Darraidou respinge i generosi tentativi dei locali mettendosi in evidenza anche in difesa (14-17). Gioca bene Perugia che ha grinta e attenzione su ogni palla, se la palla alta viene controllata bene da muro e difesa, allora si sposta il gioco al centro e il pareggio è servito (19-19). L’equilibrio dura poco e viene spezzato da Libraro che spinge al servizio facendo traballare i locali (19-22). A mettere i sigilli ci pensa un esagerato Polidori che sigla il muro finale (4 nel parziale), sventando il possibile pareggio all’attacco di Rigoni. Al cambio di campo c’è subito un tentativo di strappo degli ospiti che grazie all’onnipresente muro (5 punti in questa frazione) si portano sull’1-3. Perugia non si scompone in ricezione e con il concentrato Prandi mette il naso avanti (8-7). I ciociari hanno il supporto della battuta, che commette pochi errori ed è sempre molto efficace, complicando il cambio palla ai bianconeri (16-17). E’ ancora il mancino Darraidou ad assumersi le maggiori responsabilità offensive (18-21). Il secondo set sfocia in un finale scialbo e deludente per i tifosi sugli spalti con l’errore in battuta di Barbareschi. Nella terza frazione i bianconeri danno l’impressione di avere ancora energie da spendere e con la battuta mettono in soggezione Sora (8-2). Sono Barbareschi e Rigoni a fare la voce grossa trovando varchi nella retroguardia avversaria (21-16). Nessun sussulto sino al punto in attacco di Curti che riduce le distanze. E’ sempre la Sir Safety a tenere in mano il pallino del gioco nell’avvio della quarta frazione sopravanzando di una-due lunghezze i ciociari, ma appena la presa viene mollata Roberts è pronto a pareggiare (7-7). I ragazzi del presidente Gino Sirci mostrano qualche buono spunto col solito Dokic ma Roberts regge bene il passo (12-12). Gli umbri crollano verticalmente in ricezione e Libraro scopre il fianco avversario con fucilate terribili (16-21). Roberts sancisce la fine dei giochi con un attacco vincente. C’è moderato ottimismo al termine della gara tra i dirigenti che vedono finalmente dei segnali di miglioramento.
SIR SAFETY PERUGIA – GLOBO BANCA FRUSINATE SORA = 1-3
(23-25, 22-25, 25-18, 18-25)
PERUGIA: Dokic 19, Barbareschi 11, Curti 10, Tomasello 10, Rigoni 10, Serafini 1, Prandi (L1), Morelli. N.E. – Ranghieri, Hietanen, Bagnolesi, Lattanzi, Fusaro (L2). All. Francesco Dall’Olio e Francesco Sacchinelli.
SORA: Darraidou 25, Roberts 17, Libraro 14, Polidori 11, Scappaticcio 3, Pavan 2, Gatto (L), Roberti, Gaetano, Scuderi.  N.E. – De Rosas, Costantino.
All. Alberto Gatto e Massimo Monfreda.
NOTE – Spettatori 600.
Durata dei set: 30’, 31’, 24’, 27’.
Arbitri – Davide Prati (PV) e Maurizio Cardaci (TO).
SIR SAFETY (b.s. 7, v. 3, muri 13, errori 15).
GLOBO FRUSINATE (b.s. 12, v. 3, muri 13, errori 15).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 4, 2010 23:06